Quotidiano

Abusi nella Chiesa
Superiore e superiori generali: "Chiederemo l’aiuto dei genitori"

A pochi giorni dall’incontro su “La protezione dei minori nella Chiesa”, in programma dal 21 al 24 febbraio in Vaticano, l’Unione internazionale superiore generali e l’Unione superiori generali firmano una Dichiarazione dal titolo “L’abuso di bambini è un male ovunque e in ogni tempo: questo punto non è negoziabile”. Per i religiosi, sarà fatto “tutto il possibile per trovare una risposta efficace” lavorando insieme “per creare nuove strutture volte a garantire che i rischi siano ridotti al minimo”.

Caso Diciotti
Il Senato boccia l’autorizzazione a procedere nei confronti di Matteo Salvini
Il Senato boccia l’autorizzazione a procedere nei confronti di Matteo Salvini

I voti contrari all’autorizzazione sono stati 16 (M5S, Lega, Forza Italia, Fratelli d’Italia e Autonomie), quelli favorevoli 6 (Pd, Leu e l’ex-cinquestelle De Falco ora nel Gruppo misto). Dei 23 membri dell’organismo era assente soltanto una senatrice del M5S (giustificatissima: ha appena partorito). Quindi, dopo il controverso referendum sulla piattaforma Rousseau, i membri pentastellati della Giunta hanno votato in maniera conforme all’esito della consultazione online.

EUROPA
Il Parlamento europeo dichiara guerra alle fake news

Marjory Van Den Broeke è a capo di uno specifico ufficio del Parlamento europeo, la “rebuttal unit”, chiamata a mettere in rilievo, contrastare e smentire le informazioni false, distorte o fuorvianti riguardanti l’Assemblea parlamentare. È un compito non semplice ma cruciale in vista delle elezioni del maggio prossimo, parte di una lotta contro la disinformazione che l’Ue ha avviato a vari livelli nel 2015 e che mira a garantire la libertà e la lealtà dei processi democratici, in primis le elezioni.

Gmg Panama
Ulloa:
Ulloa: "È stato il sogno dei più piccoli e degli emarginati"

A un mese dalla Gmg di Panama, l’arcivescovo della città, mons. José Domingo Ulloa Mendieta, racconta al Sir l’atmosfera che ancora si respira nel Paese: “È stato il sogno dei più piccoli e degli emarginati”. E già spuntano i primi frutti della Giornata: la nascita delle parrocchie ecologiche e di una Commissione ispano-americana per approfondire la dottrina sociale della Chiesa,

L'Europa aiuti l'Albania prima che diventi la nuova Siria
Agron Gjekmarkaj

Se le democrazie europee non interverranno per garantire la libertà di scelta politica, per garantire il funzionamento dello stato di diritto, per garantire che la società albanese sconfigga la corruzione del governo, si creerà di nuovo il “caso Albania” alle porte dell’Italia e dell’Europa e saremo noi i prossimi profughi. Ci serve l’aiuto vero dell’Europa per vivere in Albania da cittadini europei e non in Europa da emigranti, carne per le bocche elettorali dei nuovi populisti. Siamo europei, non i gatti neri d’Europa. Aiutateci a ottenere la libertà dagli ultimi Pascià ottomani che ci governano, rubano e deridono.

Incontro abusi in Vaticano
I partecipanti saranno 190. Prima dell'inizio l'incontro con le vittime
I partecipanti saranno 190. Prima dell'inizio l'incontro con le vittime

Presentato in sala stampa vaticana il programma dell’incontro su “La protezione dei minori nella Chiesa”, in programma dal 21 al 24 febbraio. Mons. Scicluna: “Il silenzio non è accettabile. La negazione è un meccanismo primitivo”. E a proposito del recente invito a non caricare troppo di aspettative l’evento: “Non si possono risolvere tutti i problemi in tre giorni, sarebbe un’aspettativa irrazionale. Se invece ci aspettiamo un ‘follow up’ dopo l’incontro, l’aspettativa diventa ragionevole”. Card. Cupich: “Il coraggio delle vittime ci ha aiutato a portare avanti questo progetto”.

Abusi nella Chiesa
Doherty:
Doherty: "Senza formazione non ci sono prevenzione e guarigione"

Parla il presidente della Commissione per la protezione dei bambini e dei giovani della Conferenza episcopale Usa: “Di fronte agli abusi, sono le vittime, i sopravvissuti ad avere l’ultima parola e noi dobbiamo imparare l’umiltà. Noi pensiamo di correre ai ripari con documenti e policies, ma non è abbastanza. Dobbiamo restare umili, dal dolore dobbiamo imparare l’umiltà”.

 

ABUSI Congregazione Dottrina Fede: McCarrick dimesso dallo stato clericaleDiNardo: “Nessun vescovo è al di sopra della legge della Chiesa”

EUROPA
Elezioni Ue: Parlamento frammentato, meno di un terzo i seggi

Il servizio stampa dell’Euroassemblea pubblica le proiezioni dei risultati delle elezioni del 23-26 maggio a 90 giorni dalle urne e prima dell’avvio della campagna elettorale. Cura dimagrante per Popolari e Socialdemocratici, tengono Liberali, Verdi e Sinistra. Ottime performance dei gruppi politici sovranisti ed euroscettici, con in testa l’ungherese Fidesz, l’italiana Lega e il francese Rassemblement National. Incognita sulle future maggioranze a Strasburgo.

Crisi ad Haiti
Vescovi:
Vescovi: "I politici hanno saccheggiato il popolo, serve soluzione rapida"

A partire dallo scorso 7 febbraio il Paese è bloccato, per le manifestazioni contro il Governo e in particolare contro il presidente della Repubblica Jovenel Moise. Le proteste sono nate in seguito alla decisione di aumentare il prezzo del carburante e all’emergere di uno scandalo nell’ambito del programma di sviluppo Petrocaribe, avviato dal Venezuela dell’allora presidente Chávez.

Spazio Balcani
Bulgaria e Macedonia attendono il Papa

Quando si parla della Chiesa in Bulgaria e Macedonia, per capire il contesto è inevitabile rievocare il passato comunista che ha segnato la storia dei due Paesi balcanici distruggendo le strutture ecclesiastiche e impedendo qualsiasi forma di apostolato. Le testimonianze di mons. Christo Proykov (Bulgaria) e di mons. Kiro Stoyanov (Macedonia).

Pakistan
"Non mattoni ma libri": tra i bambini tolti al lavoro nelle fornaci

“Non mattoni ma libri”: è il motto di padre Edward Thurai Singham, missionario dello Sri Lanka, da 34 anni in Pakistan dove cerca di strappare al lavoro nelle fornaci bambini poveri cristiani e musulmani. Per questo ha fondato una scuola nell’estrema  periferia nord di Lahore dove insegna loro a leggere e a scrivere. Il Sir, insieme ad una delegazione di Aiuto alla Chiesa che Soffre – Italia, è andato con lui nelle fornaci.

 

PERSECUZIONE Le altre 187 Asia Bibi di cui il mondo non parla. Il caso di Sawan Masih / ASIA BIBI Avvocato: “Non mi pento di averla difesa, sono bersaglio radicalisti”

Documento di Abu Dhabi
Imam Kbibech: "Papa Francesco, messaggero di pace e di fraternità"

Anouar Kbibech è vicepresidente del Consiglio francese del culto musulmano, al Sir commenta il Documento di Abu Dhabi e la prossima visita del Papa a Casablanca e Rabat. “In Marocco, il Papa sarà di nuovo in terra d’Islam e andrà per portare un messaggio di pace e di fraternità. Sarà accolto a braccia aperte”. Anche i musulmani di Francia hanno invitato il Papa. “I musulmani francesi hanno per lui un affetto particolare. Papa Francesco ha un posto particolare nel loro cuore”.

Infanzia
Save the Children: 420 milioni di bambini vivono in aree di conflitto
Save the Children: 420 milioni di bambini vivono in aree di conflitto

Circa 4,5 milioni di bambini hanno rischiato di morire per fame nel 2018 nei dieci Paesi peggiori in conflitto: Afghanistan, Yemen, Sud Sudan, Repubblica Centrafricana, Repubblica Democratica del Congo, Siria, Iraq, Mali, Nigeria e Somalia. Questi sono i Paesi in cui i bambini sono stati i più colpiti dai conflitti nel 2017. Le violazioni dei diritti dei minori in queste aree si è triplicato dal 2010 ad oggi. Una petizione pubblica contro la vendita delle armi italiane usate in Yemen dalla Coalizione a guida saudita.

Visita alla Fao
Papa Francesco: vincere la battaglia contro la fame e la povertà
Papa Francesco: vincere la battaglia contro la fame e la povertà

Un appello ad “offrire soluzioni concrete e reali” per vincere “la battaglia contro la fame e la povertà”. A lanciarlo alla comunità internazionale è il Papa, nel discorso al Consiglio dei Governatori dell’Ifad, pronunciato in spagnolo, presso la sede romana della Fao. Francesco esorta a promuovere il protagonismo delle popolazioni rurali e indigene, attraverso un “meticciato culturale”, che non faccia differenza tra popoli “di prima” e “di seconda” classe.

Agromafie
Coldiretti/Eurispes: business da 24.5 miliardi, 399 allarmi nel 2018
Coldiretti/Eurispes: business da 24.5 miliardi, 399 allarmi nel 2018

Uno sporco giro d’affari di oltre 24 miliardi di euro, terreno privilegiato di investimenti per organizzazioni criminali dal nuovo volto. Traffici illeciti, truffe, frodi, manipolazioni con pesanti impatti negativi su salute dei cittadini, tessuto economico, ambiente. È la fotografia scattata dal VI Rapporto agromafie di Coldiretti, Eurispes e Osservatorio sulla criminalità nell’agricoltura e nel sistema agroalimentare.

EUROPA
Brexit ed exit poll: due incognite a 100 giorni dal voto

L’Assemblea Ue presenta ai giornalisti la strategia per portare i cittadini alle urne tra il 23 e il 26 maggio. E mentre cresce l’attenzione sull’Ue e si scalda il dibattito politico tra sovranisti ed europeisti, prende quota la possibilità che l’affluenza alle urne possa invertire il trend negativo. Tra le curiosità di questa tornata: in tutti i Paesi votano i maggiori di 18 anni, salvo in Austria e Malta, dove sono chiamati alle urne i 16enni e in Grecia, dove possono votare i 17enni.

Incontro abusi in Vaticano
Zollner:
Zollner: "Dobbiamo essere chiari nelle procedure ma questo non risolverà magicamente un problema"

Padre Hans Zollner parla dell’Incontro che si terrà in Vaticano dal 21 al 24 febbraio. Responsabilità dei vescovi, “accountability” e trasparenza: questi i tre temi che verranno trattati dai presidenti delle Conferenze episcopali di tutto il mondo. Papa Francesco sarà presente, si interessa molto e segue da vicino tutta la preparazione. E riguardo all’ascolto delle vittime “ci tiene che questo avvenga a casa e non solo qui”.

Intelligenza artificiale
Bolognini:
Bolognini: "Tra privacy e algoritmi. Equilibrio difficile ma necessario"

Algoritmi, decisioni automatizzate, intelligenza artificiale (AI), umanità aumentata. Dovrà essere sempre più il pane quotidiano di chi è chiamato a tutelare la nostra privacy perché non si tratterà solo di occuparsi di sicurezza dei dati e dei sistemi ma, spiega al Sir il presidente dell’Istituto italiano per la privacy, Luca Bolognini, occorrerà anche “proteggerci da sensori e da minacce non umane, poco tracciabili e responsabilizzabili”.

Centenario Eparchia di Lungro
 Oliverio:
Oliverio: "Salvaguardare il principio della diversità nell’unità della fede"

“La Chiesa italo-albanese è coinvolta nella grande questione della ricomposizione dell’unità dei cristiani. San Paolo VI definì i fedeli italo-albanesi quasi precursori del moderno ecumenismo. Siamo chiamati dunque, come Eparchia, a pensare in termini ecumenici, a vivere per l’ecumenismo, a far fruttificare il nostro essere cattolici di rito bizantino in chiave ecumenica”. Lo afferma il vescovo Donato Oliverio in occasione del primo centenario dell’Eparchia di Lungro.

Reddito di cittadinanza
Caritas:
Caritas: "Più attenzione all'inclusione lavorativa nelle politiche contro la povertà"

In una nota predisposta per l’occasione, consultabile anche sul sito del Senato, la Caritas ha segnalato l’opportunità di intervenire su alcuni aspetti. In sintesi: rivedere i requisiti di accesso per quanto riguarda la residenza, nella prospettiva di una maggiore inclusione e anche per prevenire i prevedibili ricorsi contro norme viziate da disuguaglianza di trattamento rispetto ai diritti sociali…

Venezuela, nuove manifestazioni
L'arcivescovo di Ciudad Bolívar:
L'arcivescovo di Ciudad Bolívar: "Usciremo da questa situazione"

Una folla impossibile da contare ha invaso le strade di Caracas, ma anche quelle delle altre principali città, in tutto il Paese. La marcia è stata convocata in occasione della Giornata della gioventù, che ricorda il sacrificio dei giovani, compresi molti seminaristi, nella battaglia per l’indipendenza del Venezuela. Anche in questa occasione la Chiesa è stata vicina al suo popolo e, in particolare, ai giovani.

Protesta Latte
Prandini: “Chiediamo atti e fatti concreti alla politica
Prandini: “Chiediamo atti e fatti concreti alla politica"

“Chiediamo atti e fatti concreti alla politica e non la convocazione di innumerevoli tavoli di confronto. Abbiamo bisogno di dare risposte chiare a chi nel quotidiano lavora e opera sia nella produzione di olio d’oliva che in quella del latte di pecora”. Così Ettore Prandini, presidente della Coldiretti, intervenuto alla protesta “Salva made in Italy” organizzata in piazza Montecitorio davanti al Parlamento.

35º Accordo Santa Sede-Italia
Feliciani:
Feliciani: "Dalla Chiesa imponente opera di assistenza agli indigenti"

Giorgio Feliciani, docente incaricato dell’insegnamento “Chiesa e comunità politica” nella Facoltà di Diritto Canonico san Pio X di Venezia, ricorda le principali novità introdotte dall’Accordo tra la Santa Sede e la Repubblica italiana. Una materia di cui è profondo conoscitore, avendo fatto parte, per conto della Santa Sede, della commissione paritetica che ha preparato la legislazione vigente in tema di enti e beni ecclesiastici.

Regionalismo differenziato
Cerniglia: "Frettolosa approvazione non farebbe che aggiungere altre criticità"

È la prima volta che ci si avvicina all’attuazione di quello che viene definito “regionalismo differenziato” o “asimmetrico”. In concreto come si sta profilando questo passaggio per Lombardia, Veneto ed Emilia-Romagna? Lo abbiamo chiesto a Floriana Cerniglia, ordinario di economia politica alla Cattolica di Milano e direttore del Cranec (Centro di ricerche in analisi economica e sviluppo economico internazionale), una studiosa che da anni dedica molta attenzione al tema dei territori e delle autonomie.

Documento sulla fratellanza
Coda:
Coda: "Peso spirituale e politico che potrà rivestire"

Mons. Piero Coda, esperto di dialogo, offre una lettura “teologica” del Documento sulla Fratellanza Umana alla luce del Concilio Vaticano II. “Le religioni – spiega – non sono un sistema chiuso, dato una volta per tutte, ma sono in cammino, crescono: lo Spirito di Dio incalza e noi lo dobbiamo ascoltare e assecondare”.

 

IMPAGLIAZZO “È la profezia dello Spirito di Assisi”

PALLAVICINI “Lo spazio per l’ambiguità è finito”

Macachi geneticamente modificati
Rispettare gli animali deve essere un obbligo
Rispettare gli animali deve essere un obbligo

Va assicurata l’attenzione al benessere degli esemplari impiegati, limitando al massimo – nella misura del possibile – che provino stress, dolore, sofferenza e angoscia. Va anche minimizzato il più possibile il numero degli animali utilizzati nelle sperimentazioni e ogni protocollo sperimentale sull’animale deve essere sottoposto a valutazione da parte di un comitato etico competente. Tutto ciò sarà stato rispettato dagli scienziati cinesi che hanno clonato le scimmiette?

EUROPA
Intelligenza artificiale. Comece:

“Robotizzazione della vita – L’etica in vista delle nuove sfide”: è il documento di un Gruppo di esperti della Comece da oggi on line. Essenziale la definizione di un quadro etico e giuridico per progettazione, produzione, utilizzo e governance dell’intelligenza artificiale, soprattutto con riferimento alla relazione tra uomini e robot. Ribaditi centralità e primato della persona umana.

Libro
Bibbia: ebrei e cristiani leggono insieme i passi più significativi
Bibbia: ebrei e cristiani leggono insieme i passi più significativi

Due curatori, Marco Cassuto Morselli e Giulio Michelini, hanno saputo creare l’alveo in cui sono confluite le diverse tendenze interpretative, così diventa realtà poter leggere la Bibbia insieme. È stata evitata una trappola molto infida: giungere ad una lettura unificata in cui si ritrovino stemperate le difficoltà e così vengano annullate. Ammoniscono i curatori: “L’armonia non consiste nell’essere d’accordo su tutto, ma nell’accettare di essere in disaccordo”.

Giuseppe Tognon
"Elite di massa": i tormenti di una borghesia senza più fiducia
Giuseppe Tognon

Come smontare il falso mito della contrapposizione tra elite e popolo? Prima di tutto, mostrando che moltissimi tra noi sono già elite e che non si può fare finta di non esserlo. Poi intensificando i momenti di ascolto, anche attraverso nuovi strumenti di partecipazione alle decisioni. Infine, allargando e non restringendo, sia pure con ordine e metodo, la cittadinanza a chi ne è sprovvisto. È necessario essere più esigenti gli uni con gli altri per far ripartire il motore delle elite di massa. Non è detto allora che la crisi politica in cui siamo non possa presto portare ad una rinascita della coscienza civile di quella strana “elite di massa” che siamo, per far rinascere una nuova borghesia europea

Instagram
Agrigento
fisc Riapre la Cattedrale
Parla l'ingegnere: ecco come l'ho "salvata"

Questa settimana – mentre la scalinata è stata consolidata e restituita alla sua armonica maestosità, i cavi d’acciaio previsti dal progetto, tutti collocati , i ponteggi interni alla Cattedrale tutti rimossi , ricucite quasi tutte le fessure che ne sfregiavano il “volto” – abbiamo incontrato l’ing. Teotista Panzeca e gli abbiamo chiesto di ricordarci le cause del dissesto ed illustrarci i lavori fin qui eseguiti.

30 anni Sir
Accordo Santa Sede-Cina
Chiesa
Cultura
Politica & società
Esteri

Approfondimenti

Commenti al Vangelo

Almanacco
ALMANACCO LITURGICO
La Messa del Giorno e la liturgia delle Ore di ChiesaCattolica.it
APP
Scarica l’app ufficiale della Liturgia delle Ore per Smartphone e Tablet
BIBBIAEdu

Accesso completo alle traduzioni CEI del 2008 e del 1974, alla Bibbia Interconfessionale, alla Nova Vulgata, all’Antico Testamento ebraico ed aramaico, che riproduce il Westminster Leningrad Codex, e al Nuovo Testamento greco, che presenta il Greek New Testament della Society of Biblical Literature.