Quotidiano

Ponti di Pace
Zuppi: "Il mondo ha bisogno di ponti e non di muri"

Centinaia di leader delle grandi religioni mondiali insieme a rappresentanti del mondo della cultura e delle istituzioni. Si è aperto a Bologna l’Incontro internazionale “Ponti di Pace” che nello Spirito di Assisi, la Comunità di Sant’Egidio promuove fino al 16 ottobre. Quale messaggio al nostro Paese? “Che bisogna sempre ritrovare quello che unisce”, risponde al Sir l’arcivescovo Matteo Zuppi: “Nelle regole chiare per tutti ma dove tutti possono essere accolti e trovare futuro”.

EUROPA
Baviera: messaggio alla Merkel. Giù Csu e Spd, bene i Verdi

Il voto nel Land tedesco più ricco e popoloso conferma le difficoltà dei partiti che guidano il Paese, ossia i cristiano-sociali con gli storici alleati della Cdu e la Spd. Successo degli ambientalisti, populisti attorno al 10%, buon risultato per i “liberi elettori”. Non sarà semplice formare un governo locale, mentre già si guarda alle amministrative in Assia del 28 ottobre. E, all’orizzonte, si profilano le europee.

Televisione
Papa Francesco e la preghiera
Papa Francesco e la preghiera "Ave Maria": in onda su Tv2000 dal 16 ottobre

Il programma, nato dalla collaborazione tra il Dicastero per la comunicazione della Santa Sede e l’emittente della Cei come avvenuto lo scorso anno per “Padre Nostro”, è strutturato in undici puntate, nel corso delle quali don Marco incontra noti personaggi laici del mondo della cultura e dello spettacolo. Ogni puntata è aperta dalle parole del Papa; l’intervista integrale di don Marco a Francesco verrà trasmessa domenica 23 dicembre in prima serata

Paolo VI è santo: il Papa che parlava di gioia e la viveva
Marcello Semeraro

Francesco ha voluto rispettare il suo desiderio, scritto nel testamento del 30 giugno 1965: “La tomba: amerei che fosse nella vera terra, con umile segno, che indichi il luogo e inviti a cristiana pietà. Niente monumento per me”. Oltre l’adempimento testamentario, c’è il fatto che proprio lì, nel raccoglimento e nella penombra di quelle “grotte”, intuendo le sue spoglie conservate nella “vera terra”, ci è più facile riandare alle parole che Paolo VI riservò alla Chiesa e vergò alla fine del suo Pensiero alla morte: “Non la lascio, non esco da lei, ma più e meglio, con essa mi unisco e mi confondo: la morte è un progresso nella comunione dei Santi”.

WebDoc
Play
Paolo VI, il Papa degli artisti

Un rapporto fecondo e sincero con il mondo dell’arte. Paolo VI era anche questo, come testimonia la Collezione di Arte Religiosa Moderna nei Musei Vaticani istituita nel 1973. Con noi Barbara Jatta direttore del polo museale della Santa Sede.

Canonizzazioni
Papa Francesco e i nuovi santi: “Lasciare ricchezze, ruoli, potere"

Proclamati sette nuovi santi, a cominciare da Paolo VI e Oscar Arnulfo Romero. “Profeta di una Chiesa estroversa che guarda ai lontani e si prende cura dei poveri”: così Francesco ha definito il quarto Papa Santo del Novecento, il terzo canonizzato sotto il suo Pontificato. A braccio alcune parole su Nunzio Sulprizio, “il nostro ragazzo napoletano, il santo giovane, coraggioso, umile, che ha saputo incontrare Gesù nella sofferenza, nel silenzio e nell’offerta di sé stesso”.

OSCAR ROMERO Card. Chávez e associazioni di El Salvador: “L’omicidio non resti impunito” di P.Caiffa

PAOLO VI IN TERRA SANTA Padre Felet: “Felice e sorridente tra la folla che lo accompagnava” di D.Rocchi

PAOLO VI E IL VANGELO Il cristianesimo non è facile, ma è felice di L.Sapienza

 

Spazio Balcani
AAA... padri e madri cercansi!
Diana Papa

I giovani cercano dei padri o delle madri di qualsiasi stato di vita che costantemente progettano in ogni tappa la loro esistenza su Cristo e il Vangelo, attivando tutte le loro risorse, non solo emotive, ma anche intellettuali, cognitive, educative, affettive… Forse è giunto il tempo per noi adulti di decidere di camminare accanto ai giovani senza confusione di ruoli, perché nella libertà possano sbocciare con gioia alla vita da protagonisti?

Diario del Sinodo
Essere santi oggi? Sì, è possibile!
Federica Ancona

Grazie, Chiesa, per essere presente anche oggi con la tua voce. Tu ci stai gridando: giovani, potete e dovete essere santi; è possibile! Siamo chiamati ad essere felici; questa è la santità! Il segreto? Doniamoci agli altri senza riserve, smettiamo di acquistare un dio anestetico e lasciamoci incontrare dal Dio Amore che sazia ogni fame e sete di felicità! Infine, camminiamo assieme, giovani e vecchi, perché ogni cammino ha una partenza e una mèta!

Patriarcato ecumenico
Concessa l'autocefalia alla Chiesa di Ucraina. Mosca è durissima

Il Patriarcato ecumenico dice sì alla concessione di autocefalia (indipendenza) della Chiesa ucraina. L’annuncio in un comunicato diffuso al termine del Sacro Sinodo. Durissime le prime reazioni di Mosca che parla di “una decisione catastrofica per tutto il mondo ortodosso”. Esulta invece il presidente ucraino Petro Poroshenko: il via libera di Costantinopoli “ha finalmente dissipato le illusioni imperiali e le fantasie scioviniste di Mosca”.

EUROPA
Il futuro dell'Unione europea? Dipende anche dal bilancio

L’Ue ha avviato la procedura per la definizione del Quadro finanziario pluriennale 2021-2027. Come sempre il budget comunitario si fermerebbe attorno all’1% del Pil comunitario (ovvero circa 150 miliardi l’anno per investimenti in 27 Stati). In più occorrerà tener conto dell’uscita del Regno Unito. L’esecutivo mette in guardia rispetto all’esito delle elezioni del maggio 2019…

Paolo Zucca
Capire lo spread, non è buono o cattivo. Misura le attese di chi ha prestato soldi allo Stato
Paolo Zucca

L’Italia è già molto indebitata e quindi per comprare e detenere titoli di Stato chi compra, italiano o estero, vuole avere un premio per il rischio che assume. I circa 300 punti attuali di spread sono un 3% aggiuntivo che il compratore pretende per avere in mano obbligazioni dello Stato italiano. Che per ora sono calde e potrebbero scottare o bruciare in caso di peggioramento grave dei conti pubblici.

Caso Cucchi
Ispettore cappellani: rispettare la dignità di tutti, anche dell'arrestato
Ispettore cappellani: rispettare la dignità di tutti, anche dell'arrestato

“Verso tutti coloro che sono fermati dalle forze dell’ordine, poveri, immigrati, tossicodipendenti, il primo atteggiamento da assumere è il rispetto, a prescindere da quello che hanno commesso. Sarà, infatti, la giustizia, poi, a dare le sue risposte”: è il commento a caldo di don Raffaele Grimaldi, ispettore generale dei cappellani delle carceri italiane, in merito all’ammissione del pestaggio di Stefano Cucchi da parte di uno degli imputati.

Anniversario
Avvenire: presentato il francobollo per i 50 anni
Avvenire: presentato il francobollo per i 50 anni

Il Ministero dello sviluppo economico ha autorizzato l’emissione di un francobollo ordinario appartenente alla serie tematica “le Eccellenze del sistema produttivo ed economico” dedicato ad Avvenire, il quotidiano nazionale di ispirazione cattolica che quest’anno celebra il 50° anniversario della fondazione.

Scuola cattolica - Rapporto 2018
Personalizzazione e progetto educativo perché ogni alunno è unico e irripetibile
Personalizzazione e progetto educativo perché ogni alunno è unico e irripetibile

Una scuola centrata sulla “crescita del singolo alunno come soggetto irripetibile”: è questo lo spirito e l’obiettivo della personalizzazione, modalità educativa alla quale è dedicato il XX Rapporto del Centro studi per la scuola cattolica della Cei. Un universo, quello delle scuole cattoliche, costituito da 7.933 istituti (di cui 5.777 scuole di infanzia) e 27.488 classi per un totale complessivo di 582.576 alunni.

Cinema
“22 Luglio” di Greengrass, lucido racconto della strage di Oslo 2011
“22 Luglio” di Greengrass, lucido racconto della strage di Oslo 2011

Il film ha ottenuto la menzione speciale del premio cattolico Signis a Venezia. Si legge nella motivazione: “Raccontando il massacro di tanti giovani in Norvegia nel 2011, [il film rappresenta] un monito per le giovani generazioni e per la comunità tutta a non lasciarsi influenzare dalla paura dell’altro, da idee estreme e violente, ma a saper trovare la via del dialogo e dell’inclusione”.

Corea del Sud
Il presidente Moon in visita da Papa Francesco con un invito di Kim Jong-un
Il presidente Moon in visita da Papa Francesco con un invito di Kim Jong-un

Il presidente della Corea del Sud Moon Jae-in si recherà in visita ufficiale alla Santa Sede il 17 e il 18 ottobre e trasmetterà a Papa Francesco un messaggio da parte di Kim Jong-un, leader della Corea del Nord: “Se il Papa visiterà Pyongyang gli darò il benvenuto con calorosa accoglienza”. Lo ha annunciato il portavoce della Blue House, la casa presidenziale della Corea del Sud, Kim Eui-kyum.

Vescovi cinesi al Sinodo
Yang Xiaoting: “Il Papa non vuole separarci dalla Chiesa universale”
Yang Xiaoting: “Il Papa non vuole separarci dalla Chiesa universale”

I due vescovi della Cina continentale che stanno partecipando al Sinodo dei giovani hanno concelebrato una messa, domenica scorsa, in una parrocchia romana. Accolti in un clima di grande commozione dal parroco don Francesco Pesce, mons. Yang Xiaoting ha detto: “Come la famiglia costituita da marito e moglie è sempre unita, così è la Chiesa, che è una, santa, cattolica e apostolica. In Italia, in Cina o in altri Paesi, l’amore di Cristo è sempre lo stesso. Papa Francesco, che conosce molto bene la nostra situazione della Chiesa cattolica in Cina, non vuole lasciarci, non vuole separarci dalla Chiesa universale”.

EUROPA
Referendum famiglia: le ragioni del fallimento

La scarsa partecipazione al voto ha invalidato il referendum, non essendo raggiunta la percentuale minima del 30% dei votanti. Di conseguenza, l’articolo della Costituzione, secondo cui “la famiglia si costituisce sul matrimonio liberamente consentito tra due sposi”, rimane invariato e non verrà modificato con la formula che sostituisce “sposi” con “un uomo e una donna”.

Economia
Def: tutti i nodi critici della
Def: tutti i nodi critici della "manovra" in arrivo

Il Parlamento dà il via libera alla Nota di aggiornamento al Def e allo scostamento dagli obiettivi di bilancio: ok del Senato e della Camera alla risoluzione di maggioranza che autorizza il rinvio
del pareggio di bilancio, così come previsto dal governo con la nota di aggiornamento al Def. I voti favorevoli in Senato sono stati 161, alla Camera 331. Ma sulle stime della manovra economica pesa il giudizio delle istituzioni indipendenti: Bankitalia, Corte de Conti, Istat, Ufficio parlamentare di bilancio.

SCHEDA Ecco cosa prevede la Nota di aggiornamento al DefREDDITO D’INCLUSIONEREDDITO DI CITTADINANZA 

Alluvione
Maltempo in Sardegna. Miglio:
Maltempo in Sardegna. Miglio: "Serve operazione di prevenzione"

È ancora emergenza maltempo in Sardegna, dove una donna risulta dispersa ad Assemini, nel Cagliaritano. Si trovava in macchina insieme al marito ed alle tre figlie, in località Sa Traia. Secondo una prima ricostruzione, l’auto sarebbe stata raggiunta dall’acqua e i cinque avrebbero tentato di fuggire. La famiglia è stata soccorsa dai Carabinieri e sono stati tutti portati in ospedale. Della madre al momento nessuna traccia. / VIDEO DEI VIGILI DEL FUOCO

Parlamento europeo
Play
Premio cittadino europeo dell’anno a don Colmegna

“Ringrazio il Parlamento europeo per questo riconoscimento, che non va a me, ma a tutti gli ospiti, gli operatori e i volontari della Casa della carità di Milano e vorrei cogliere l’occasione di essere oggi qui, in una delle sedi più autorevoli dell’Unione, per rilanciare un messaggio che ogni giorno guida le nostre attività: prima le persone”. Lo ha dichiarato don Virginio Colmegna, premiato oggi a Bruxelles come “Cittadino europeo dell’anno” dal Parlamento europeo.

Pregare il Rosario
Fornos:
Fornos: "Il diavolo è dietro agli abusi e alle divisioni interne alla Chiesa"

“La missione della Chiesa diventa più difficile e va screditandosi. Papa Francesco ci dice che il diavolo, che sempre mira a dividerci da Dio e tra di noi, è dietro tutto questo. Molte volte lo dimentichiamo”. Lo spiega padre Frederic Fornos, direttore internazionale della Rete mondiale di preghiera del Papa e del Movimento eucaristico giovanile.

 

IL DIAVOLO E L’APPELLO ALLA PREGHIERA Bamonte: “Le azioni del demonio contro la Chiesa le vediamo dove manca la carità”

Esclusiva Sir – "Ave Maria"
Papa Francesco: "Se dicessi di non essere peccatore, sarei il corrotto più grande"

Sarà in libreria, da domani, il libro dedicato all'”Ave Maria”: Papa Francesco affronta il mistero di Maria percorrendo, verso per verso, la preghiera in un dialogo con don Marco Pozza, teologo e cappellano del carcere di Padova. “Maria – afferma tra l’altro Francesco – non può essere la mamma dei corrotti, perché i corrotti vendono la mamma, vendono l’appartenenza a una famiglia, a un popolo. Cercano soltanto il proprio profitto, che sia economico, intellettuale, politico, di qualsiasi tipo. Fanno una scelta egoistica, direi satanica: chiudono a chiave la porta dal di dentro. E Maria non riesce a entrare”.

Abusi nella Chiesa
P. Chocholski (Ars): “Il sospetto cade sul 100% dei preti”
P. Chocholski (Ars): “Il sospetto cade sul 100% dei preti”

Sacerdoti derisi, sospettati, insultati. I casi di violenza e pedofilia nella Chiesa si fanno inevitabilmente sentire anche su chi è rimasto sempre fedele a Dio come sacerdote e fedele alla sacralità di ogni vita come uomo. Ma come superare vergogna e offese? Con quale stato d’animo i preti affrontano questa terribile crisi nella Chiesa? Se ne è parlato molto, a margine di un ritiro internazionale di sacerdoti che si è svolto alla fine di settembre nel santuario d’Ars.

Rapporto 2018
Asvis:
Asvis: "Stiamo perdendo la sfida dello sviluppo sostenibile”

“L’Italia sta perdendo la sfida dello sviluppo sostenibile. E anche negli ambiti in cui si registrano miglioramenti, a meno di immediate azioni concrete e coordinate, sarà impossibile rispettare gli impegni presi dal nostro Paese il 25 settembre del 2015, all’Assemblea generale dell’Onu, con la firma dell’Agenda 2030”. Lo afferma il Rapporto 2018 dell’Asvis, l’Alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile, presentato questa mattina a Roma presso la Camera dei deputati.

Testimonianza
Dall’episcopato al monastero: la storia di mons. Lorenzo Voltolini
Dall’episcopato al monastero: la storia di mons. Lorenzo Voltolini

Mons. Voltolini lascia la guida dell’arcidiocesi di Portoviejo in Ecuador, per entrare nel monastero trappista di Santa Maria del Paradiso a Salcedo in Cotopaxi. “Ho 70 anni – racconta – di questi ne ho trascorsi 25 qui a Portoviejo, 14 da ausiliare e 11 da arcivescovo. Ho 44 anni di sacerdozio, di cui quasi 25 come vescovo”. Nei prossimi giorni, prima di entrare in monastero, tornerà in Italia in occasione della canonizzazione di Paolo VI.

EUROPA
Dialogo Ue-Chiese: focus su migrazioni, populismo, politica e ruolo educativo delle comunità religiose

Il vicepresidente della Commissione Timmermans e mons. Crociata (Comece) riferiscono del dialogo svoltosi oggi al palazzo Berlaymont, sede dell’esecutivo comunitario. Le preoccupazioni per le elezioni europee e il populismo dilagante hanno animato l’incontro, che ha affrontato anche i temi della tutela ambientale, l’intelligenza artificiale e la digitalizzazione, il rapporto economia-finanza. Libertà religiosa in primo piano.

Instagram
Accordo Santa Sede-Cina
Il vocabolario della società
Chiesa
Cultura
Politica & società
Esteri

Approfondimenti

Commenti al Vangelo

Almanacco
ALMANACCO LITURGICO
La Messa del Giorno e la liturgia delle Ore di ChiesaCattolica.it
APP
Scarica l’app ufficiale della Liturgia delle Ore per Smartphone e Tablet
BIBBIAEdu

Accesso completo alle traduzioni CEI del 2008 e del 1974, alla Bibbia Interconfessionale, alla Nova Vulgata, all’Antico Testamento ebraico ed aramaico, che riproduce il Westminster Leningrad Codex, e al Nuovo Testamento greco, che presenta il Greek New Testament della Society of Biblical Literature.