Quotidiano

Lutto
Terranova: "Letteratura e coscienza civile coincidevano in Camilleri"

“Per me è stato anche una bussola rispetto ai fatti dell’attualità. Rappresentava una voce di buon senso, autorevole, sempre molto forte”. A parlare di Andrea Camilleri, nel giorno della sua morte, è la scrittrice messinese Nadia Terranova, tra i classificati nella cinquina del Premio Strega 2019.

 

MAFFEIS “Ha raccontato il Paese che si oppone alla logica dello scarto”

VIGANÒ “Genio della scrittura tra impegno civile e umanità”

RICORDO Penna colta e ironica di M. Giraldi e S. Perugini

Audio segreti
Artale:
Artale: "Borsellino scelse la testimonianza della legalità"

Il presidente del Centro Padre Nostro commenta le parole del giudice ucciso dalla mafia, registrate durante un’audizione in Commissione antimafia e desecretate: “Faceva presente tutte le carenze che lo Stato aveva nei suoi confronti, ma non era pavido e sopperiva in prima persona”. E sul legame di mafia tra Palermo e New York: “Cosa Nostra cerca sponda oltre oceano per riorganizzarsi, lo Stato cambi modo di lottare”.

Migrazioni
Play
Sassoli: "Basta far morire povera gente in mare"

“La voce del Parlamento e le decisioni del Parlamento, specie quando sono così a grande maggioranza devono essere rispettate di più”. È il presidente David Sassoli a rivendicare con fermezza, in conferenza stampa a margine dell’incontro con il premier finlandese Antti Rinne, un ruolo più incisivo per il Parlamento. Il riferimento è alla gestione dei flussi dei migranti e alla riforma dell’accordo di Dublino.

Gionatan De Marco
Mihajlovic: dribblare la paura con il coraggio
Gionatan De Marco

Mister, ci stai spiegando la gioia di segnare. Quella porta non sembra lontana e la difesa non sembra più impenetrabile. I tuoi occhi vedono già il pallone dirigersi verso porta e le reti già gonfiarsi, pronte ad annunciare al pubblico delle grandi occasioni il gol della vittoria. Già… è vero, non hai ancora segnato, ma l’hai già sognato quel gol! E i sogni non sono favole, sono forza… quella che serve per non stendere la vita, ma rialzarla sempre… fino in cima, fino al punto in cui – anche se lo stadio non esplode – senti esploderti dentro la gioia di avercela fatta, dando il meglio di te! Mister, non lasciare la panchina! Resta lì, al tuo posto! A disegnare schemi di gioco, ad urlare indicazioni per la vittoria, a fare i cambi giusti al momento giusto… perché si vince così! E chi sta in campo ha bisogno di allenatori come te, che con una scelta riaccendono la voglia di mettercela tutta, fino all’ultimo.

EUROPA
Per pochi voti Ursula von der Leyen è presidente della Commissione.

Con 383 sì rispetto ai 374 necessari, e 327 contrari, la politica tedesca, esponente dei popolari, si assicura il ruolo di futuro presidente dell’Esecutivo: entrerà in carica dal 1° novembre. Un programma di lavoro ricco, ambizioso, forse un po’ utopistico, che convince i gruppi politici “europeisti” e lascia fuori dalla maggioranza sovranisti, verdi e sinistra.

Alitalia e non solo
Roma: “Per le privatizzazioni è fondamentale l’imprenditorialità”

La vicenda della revoca delle concessioni autostradali e il travaglio per assicurare un futuro ad Alitalia hanno riaperto per l’ennesima volta il dibattito sulle privatizzazioni e liberalizzazioni attuate in Italia negli ultimi decenni. Dei possibili sviluppi ne abbiamo parlato con il professor Giuseppe Roma, già direttore generale del Censis e fondatore della Rur (Rete urbana delle rappresentanze).

Rapporto
Allarme Onu: 820 milioni di persone nel mondo soffrono ancora la fame
Allarme Onu: 820 milioni di persone nel mondo soffrono ancora la fame

Non accenna a diminuire il numero delle persone che soffrono la fame nel mondo e diventa sempre più difficile la sfida di raggiungere l’obiettivo “Fame zero” entro il 2030. Di contro, aumentano i bambini e gli adulti in sovrappeso ed obesi. Lo evidenzia il rapporto su “Lo stato della sicurezza alimentare e nutrizione nel mondo 2019” presentato oggi a New York da cinque agenzie delle Nazioni Unite (Fao, Unicef, Wfp, Ifad, Who/Oms).

Università
Perché la pace è sempre preferibile? C'è una scienza che lo studia
Perché la pace è sempre preferibile? C'è una scienza che lo studia

Forse fa sorridere pensare che della pace si possa fare una scienza, ma non tutti sanno che sono sempre più diffusi i Peace studies e le Peace sciences, che vantano ricerche e annoverano studiosi di altissimo profilo internazionale. Alla Pontificia università lateranense nasce un percorso accademico che formerà esperti di pace in grado di vedere le interconnessioni profonde che permettono di avvicinare parti avverse, per orientarle alla risoluzione del conflitto e al bene comune.

Dopo la tragedia di Vittoria
Paolo Borrometi: “L’impegno della Chiesa è strategico per la città”
Paolo Borrometi: “L’impegno della Chiesa è strategico per la città”

Il giornalista sotto scorta racconta al Sir la realtà di Vittoria, teatro della tragedia che ha falciato la vita di due cuginetti di 11 e 12 anni, e dell’arroganza della mafia che la fa da padrona. “Serve più presenza dello Stato”, dice, “ma anche la Chiesa può e deve fare la sua parte”. E aggiunge: “Ho paura ma continuerò a raccontare la verità”.

 

CASCONE “Combattere atteggiamento mafioso che serpeggia”

Stragi sulle strade
Biserni: “Campagne informative e più controlli sul territorio”
Biserni: “Campagne informative e più controlli sul territorio”

Campagne antialcol, antidroga, e contro l’uso degli smartphone alla guida; controlli a tappeto sul territorio da parte delle Forze dell’ordine. Secondo il presidente dell’Asaps sono i principali strumenti per contrastare l’emergenza stragi stradali: 18 morti solo nell’ultimo weekend. Purtroppo, avverte, si è abbassata la guardia e negli ultimi 10 anni le pattuglie sulle strade statali e provinciali sono state ridotte di 79 mila unità.

Visita
Sako: "Papa Francesco verrebbe in Iraq come un nuovo Ezechiele"

Da Baghdad il card. Louis Raphael Sako, patriarca di Babilonia dei caldei parla al Sir del viaggio di Papa Francesco in Iraq “probabilmente nella primavera del 2020”, ed esprime l’auspicio che il Papa e il capo sciita Al Sistani possano firmare “a Najaf” il documento sulla fratellanza umana già siglato ad Abu Dhabi dal leader sunnita Al Tayyeb. La visita potrebbe essere arricchita anche da una preghiera interreligiosa ad Ur dei caldei e dall’incontro con gli sfollati della Piana di Ninive a Erbil. Il Papa verrà come “un nuovo Ezechiele per aprirci la porta verso un futuro di pace”

Recupero corpi di migranti
Buonaiuto:
Buonaiuto: "Un orrore quotidiano che rischia di diventare ordinario"

Una Giornata del migrante ignoto: è la proposta di don Aldo Buonaiuto, fondatore del quotidiano online “In Terris” e sacerdote dell’associazione Comunità Papa Giovanni XXIII: “Non dobbiamo dimenticare tanti e tanti morti sconosciuti agli uomini ma non certo a Dio. È una richiesta che ho inoltrato a tutti coloro che cooperano sul fronte dell’accoglienza, dall’Onu all’Europa, dalla Santa Sede al Governo italiano”.

Minori stranieri non accompagnati
Sami:
Sami: "Garantire partecipazione, ascolto e informazioni chiare"

È stato presentato il rapporto “L’ascolto e la partecipazione dei minori stranieri non accompagnati (Msna) in Italia”, frutto di un lavoro congiunto dell’Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza e l’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati. È l’occasione per riflettere sulla condizione dei Msna nel nostro Paese, ma anche sul clima che si respira in generale nei confronti dei migranti.

Vincent Lambert
Santa Sede: “Dio è il padrone della vita dall’inizio alla fine naturale”

È morto Vincent Lambert, l’uomo tetraplegico da oltre 10 anni, simbolo in Francia della lotta per il fine vita. Ne ha dato notizia la sua famiglia questa mattina. Dopo l’ultima decisione del tribunale, i medici gli avevano sospeso cure e alimentazione dal 2 luglio della scorsa settimana.

 

PAPA FRANCESCO Gli appelli inascoltati di M. Michela Nicolais

VESCOVI FRANCESI “La grandezza di una vita umana va oltre le sue condizioni” /
PESSINA “Abbandono assistenziale privo di ragioni cliniche” di G. Pasqualin Traversa

GINOUX “Morte scandalosa perché non riconosce la vita che esiste” di S. Numico

GAMBINO “Atto di superbia della Francia” di G. Alfaro

Turismo religioso
In viaggio sulla Ruta Mariana e alla scoperta del Santuario di Meritxell

Cinque santuari in tre diversi Paesi. È la Ruta Mariana, che da cinque anni può contare anche sul Santuario di Meritxell – a cui Papa Francesco ha conferito il titolo e la dignità di basilica minore – per un pellegrinaggio, in un unico itinerario o in più tappe, che permette di scoprire le risorse naturali, storiche, artistiche, culturali e spirituali dei Paesi che attraversa. Come il  principato di Andorra, 468 chilometri quadrati incastonati nei Pirenei tra Spagna e Francia, visitato ogni anno da 13 milioni di turisti.

Televisione
Palinsesti Rai, Mediaset e La7 per la stagione 2019-20
Palinsesti Rai, Mediaset e La7 per la stagione 2019-20

Qual è il trend generale? Un doppio binario che coniuga innovazione e tradizione: l’innovazione è principalmente tecnologica, in primis per la Rai, che amplifica il successo della piattaforma RaiPlay per avvicinarsi ai colossi on demand; e la tradizione invece viene garantita dai volti dello spettacolo e dell’informazione che fidelizzano da anni in maniera familiare la platea dei vari network.

Economia
I dati sulla disoccupazione sono davvero positivi? Cosa c'è dietro i numeri
I dati sulla disoccupazione sono davvero positivi? Cosa c'è dietro i numeri

Dagli ultimi dati Istat il dato della disoccupazione resta ben al di sopra della media europea (7,5%) e ci colloca ancora in coda alla classifica: soltanto in Spagna e in Grecia risulta più elevato. Ma ulteriori e più puntuali motivi di riflessione arrivano da un’analisi in profondità dentro e intorno a questi numeri: tra aumento della Cassa integrazione e l’incremento di nuove tipologie di lavoro come lo staff-leasing, il quadro è ampio e richiede una sempre maggiore attenzione.

#MaratonaPattoSalute
Ricciardi:
Ricciardi: "La sanità è una battaglia da vincere con l'impegno di tutti"

In Italia mancano medici e infermieri. Nei giorni scorsi la notizia di una bimba che a Verona lotta in terapia intensiva contro il tetano. Due emergenze di un panorama sanitario nazionale con luci e ombre, tra scarsità di finanziamenti, invecchiamento della popolazione, incremento delle patologie croniche e aumento dell’out of pocket. Intervista a tutto campo con uno dei maggiori esperti di sanità pubblica mentre si apre oggi a Roma la #MaratonaPattoSalute.

Lotta alla droga
Emmaus:
Emmaus: "Nel disagio dei giovani con l'aiuto di loro coetanei volontari"

In occasione dei 40 anni, la comunità, che aderisce al Cnca, ha deciso di lanciare una serie di iniziative per avvicinare i ragazzi, anche perché il problema delle tossicodipenze si è acuito, sia per il ritorno dell’eroina sia per il diffondersi di nuove sostanze. Grazie al progetto, che si è sviluppato con incontri nelle scuole e attività di strada, sono stati contattati 3mila giovani, alcuni dei quali ora sono impegnati a fianco dei volontari.

Eritrea
Perché la confisca dei 29 centri sanitari cattolici?
Perché la confisca dei 29 centri sanitari cattolici?

Lo scorso 12 giugno militari, poliziotti e rappresentanti del ministero della sanità hanno confiscato 21 tra ospedali e cliniche cattoliche. E così, insieme ad altri 8 centri già requisiti due anni fa, sono 29 in totale le strutture sanitarie di proprietà di congregazioni religiose o diocesi forzate alla chiusura. “Nei centri medici – dice don Mussie Zerai, presidente dell’agenzia Habeshia  – metteranno personale scelto dal governo”.

EUROPA
Dallo stallo al rilancio? Insidie e nuovi ostacoli sul cammino dell'Unione

L’accordo raggiunto sui “top job” e la ripresa dell’attività del Parlamento di Strasburgo sono segnali di un’Europa che – nonostante tutto – si rimette in movimento. Vengono però al pettine tutti i nodi che l’opinione pubblica avverte e che hanno portato indubbi vantaggi elettorali alle forze sovraniste. Non vanno peraltro sottovalutate le visioni diametralmente opposte su ciò che è e ciò che dovrebbe essere e fare l’Unione europea di domani.

Diplomazia internazionale
Putin a Roma: un'ora con il Papa su crisi in Siria, Ucraina e Venezuela

La terza udienza concessa da Papa Francesco al presidente Putin, dall’inizio del pontificato, è durata quasi un’ora. “Un discorso molto sostanzioso”, l’omaggio del capo di Stato russo, che ha regalato al Papa anche un film, in anteprima, del regista russo Andrej Konchalowski su Michelangelo. Tra i temi del colloquio privato: la “questione ecologica” e “alcune tematiche dell’attualità internazionale, con particolare riferimento alla Siria, all’Ucraina e al Venezuela”.

Affidi illeciti/2
Giordano:
Giordano: "Aiutare i bambini a ricostruire identità e fiducia"

Indagini in corso sulla vicenda dei presunti affidi illeciti a Reggio Emilia. In attesa che la giustizia faccia il suo corso, parla una psicoterapeuta esperta di traumi e processi di resilienza in bambini vittime di guerre e calamità naturali: “Se fosse vero, quelle utilizzate sono tecniche di tortura psichica, le cui ferite si rimarginano molto più difficilmente di quelle della tortura fisica”.

Instagram
Caltagirone
fisc Politica
Il miracolo di Luigi Sturzo

Con il suo Appello Sturzo tratteggiava i lineamenti sui quali doveva costruirsi uno Stato moderno ed europeo, all’indomani di una guerra disastrosa. Accogliere e innestare i valori del pensiero liberale e democratico nella prospettiva evangelica, rispettare l’autonomia dei vari ambiti della società,  nello spirito dettato dall’enciclica Rerum Novarum, promulgata il 15 maggio 1891 da Papa Leone XIII, è stato il grande capolavoro di Sturzo.

Crema
fisc Adolescenti
Premiati dal Comune i 51 ragazzi delle scuole medie “Vailati” sequestrati dall’autista del pullman

Dopo essere stati in visita da Papa Francesco e dal ministro Marco Bussetti, i 51 ragazzi delle scuole medie “Vailati” – come ben si ricorda, protagonisti dello spiacevole episodio del 20 marzo scorso, quando sono stati sequestrati e minacciati di morte dall’autista del pullman che doveva riportarli dalla palestra all’Istituto – sono stati ricevuti dal’amministrazione comunale Bonaldi.

Chiesa
Cultura
Politica & società
Esteri

Approfondimenti

Commenti al Vangelo

Almanacco
ALMANACCO LITURGICO
La Messa del Giorno e la liturgia delle Ore di ChiesaCattolica.it
APP
Scarica l’app ufficiale della Liturgia delle Ore per Smartphone e Tablet
BIBBIAEdu

Accesso completo alle traduzioni CEI del 2008 e del 1974, alla Bibbia Interconfessionale, alla Nova Vulgata, all’Antico Testamento ebraico ed aramaico, che riproduce il Westminster Leningrad Codex, e al Nuovo Testamento greco, che presenta il Greek New Testament della Society of Biblical Literature.