Quotidiano

Papa a Loreto
Dal Cin: "La firma dell'esortazione ai giovani è un evento storico"

La firma dell’esortazione apostolica ai giovani, fuori da Roma e dal Vaticano, è “un evento storico”. A sottolinearlo è l’arcivescovo prelato di Loreto, mons. Fabio Dal Cin, che illustra al Sir il significato del viaggio apostolico durante il quale il Papa celebrerà la messa da solo nella Santa Casa e, dopo la firma dell’esortazione, saluterà gli ammalati e uscirà sul sagrato per tenere un discorso ai fedeli e poi recitare insieme con loro l’Angelus.

Incontro su Mediterraneo
Bassetti:
Bassetti: "Sui Cristiani incombe responsabilità per la pace nel mondo"

“Dobbiamo stringere tra noi un patto ed assumerci un impegno per essere costruttori di pace. Il Mediterraneo frontiera di pace, dobbiamo osare la pace. Abbiamo tutti sperimentato alla luce della storia passata che non c’è pace senza Mediterraneo”. Così il card. Gualtiero Bassetti, arcivescovo di Perugia-Città della Pieve e presidente della Cei, nella prima riunione del Comitato scientifico-organizzatore dell’Incontro di riflessione e di spiritualità per la pace nel Mediterraneo che si svolgerà a Bari nel febbraio 2020.

Anniversario morte Marco Biagi
Un convegno per ricordare che l'Europa è
Un convegno per ricordare che l'Europa è "laboratorio per il bene comune"

“Europa laboratorio per il bene comune. A 17 anni dalla morte di Marco Biagi” è il tema del convegno organizzato da Cisl Area metropolitana bolognese e Cisl Emilia-Romagna. Ne hanno discusso Romano Prodi, Pierluigi Stefanini, presidente Gruppo Unipol, l’europarlamentare Damiano Zoffoli e Antonio Amoroso, segretario Cisl Emilia-Romagna, dopo il saluto di mons. Matteo Zuppi, arcivescovo di Bologna. Erano presenti anche Marina Orlandi, moglie di Biagi, e il figlio Lorenzo.

Paolo Zucca
Via della Seta e 5G, Italia debole fra le superpotenze
Paolo Zucca

L’Italia sarebbe il primo Paese del G7 (i sette grandi) ad aprire la Grande Via del commercio. Non avere i conti in ordine e un’economia debole rende meno libera la scelta. Con la Cina è in corso un altro contenzioso che riguarda lo sviluppo della tecnologia 5G, superveloce e più capiente. Quella che collegherebbe tutto in casa e fuori, producendo quella nuova ricchezza che sta sostituendo il petrolio: i dati da elaborare. Viene sviluppata da due multinazionali cinesi, Huawei e Zte, da Ericsson e Nokia in Europa e dall’americana Cisco. Le infrastrutture possono controllare/influenzare dati di tutti i tipi, compresi quelli sensibili politicamente. Il controllo di tali informazioni fa gola ai governi e ai rispettivi servizi segreti. La richiesta all’Italia è di frenare Huawei, sospettata di spionaggio.

Giustizia
Barbarin:
Barbarin: "Forse è stato un errore non aver denunciato"

“Io ho spiegato che cosa ho fatto, come l’ho fatto e perché l’ho fatto. Non dico che ho fatto bene. Ho riconosciuto errori che ho fatto, ma non sono quelli che mi sono rimproverati”. Il card. Philippe Barbarin ricorda che quando ha incontrato una delle vittime nel novembre 2014 e “mi ha detto la sua tristezza per non aver sporto denuncia, ho proposto di cercare se ci fossero vittime più giovani, cosa che questa persona ha fatto”. Ma nessuno dei due aveva pensato che toccasse al cardinale sporgere denuncia e “il procuratore nella prima sentenza ha riconosciuto che la vittima era in grado di poterlo fare”.

35 anni
“Toscana Oggi”: un settimanale unico che si apre alla multimedialità
“Toscana Oggi”: un settimanale unico che si apre alla multimedialità

Settimanale delle diocesi, giornale cattolico dichiarato, attento a quello che avviene nel mondo ecclesiale, ma anche nella società civile a partire da quella del proprio territorio. Un’attenzione resa possibile dall’impegno della Conferenza episcopale toscana, dalla professionalità di redazioni (centrale e locali) sempre più organizzate in poli unici dell’informazione e da una schiera di collaboratori di grande prestigio. Non è possibile nominarli tutti, ma hanno dimostrato da sempre un attaccamento e un affetto commoventi nei confronti del settimanale.

EUROPA
Brexit, tempo (quasi) scaduto. E i Ventisette scalpitano

A dieci giorni dal possibile recesso del Regno Unito dalla “casa comune”, a Londra non si intravvedono ancora schiarite politiche. La premier Theresa May parteciperà il 21 e 22 marzo al Consiglio europeo a Bruxelles, durante il quale potrebbe chiedere un rinvio del “divorzio”. E mentre a Westminster manca una precisa linea politica che guardi al futuro, in sede Ue si respira un clima poco propenso verso i britannici.

EUROPA
Stop fake news: corre in rete la campagna di Alessandra e Jeroen

La coppia italo-olandese ha creato una pagina Facebook per raccontare il funzionamento delle istituzioni comunitarie. Un tentativo, spiegano al Sir, di colmare il gap che esiste tra i palazzi di Bruxelles e Strasburgo e i cittadini europei: una distanza fatta di scarsa informazione e strumentalizzazioni politiche. “Sono in pericolo valori e conquiste fondanti della nostra società come la democrazia”.

150° Ospedale Bambino Gesù
Parolin: “Protagonista della sanità italiana ed espressione della Chiesa
Parolin: “Protagonista della sanità italiana ed espressione della Chiesa"

Aperte oggi a Roma, alla presenza del capo dello Stato Sergio Mattarella, del cardinale segretario di Stato Pietro Parolin e delle autorità locali, le celebrazioni del 150° di fondazione dell’ospedale pediatrico Bambino Gesù. Annunciati un nuovo pronto soccorso al Gianicolo, l’ampliamento della sede di Palidoro, un nuovo polo per le cure palliative pediatriche e uno per tumori e trapianti.

Giovani
Semeraro:
Semeraro: "Disaffezione alla preghiera è colpa di noi adulti"

Fratel MichaelDavide Semeraro, monaco benedettino, “rilegge” per il Sir il rapporto tra i giovani e la preghiera a partire da una delle tre pratiche tradizionali della Quaresima. E avverte: “La disaffezione alla preghiera è dovuta alla mancanza di iniziazione ad essa” da parte di noi adulti. Il gusto, il profumo, l’eleganza del silenzio dovrebbero essere insegnati e trasmessi fin da bambini.

EUROPA
Numeri e curiosità: alla scoperta del Parlamento

La sede ufficiale dell’Euroassemblea si trova nella città francese al confine con la Germania. “Visita guidata” dal Sir per scoprire cosa fanno i deputati dei Paesi Ue. Un “dietro le quinte” fra attività politica e legislativa, gruppi di visitatori, meeting, mense, sala stampa. In un giorno possono passare di qui anche 10mila persone perché questa è la “casa” dei cittadini europei.

Dopo la strage in Nuova Zelanda: cercare una via personale e comunitaria di conversione
Cristiana Dobner

La viltà degli assalitori è somma: aggredire persone inermi e in preghiera. Non importa in quale “tipo” di preghiera pur che, in questo caso, preghiera sia. Il duello almeno mette a confronto due contendenti, ad armi pari. L’odio invece prevale e trama con violenza dinanzi agli inermi, a chi non si attende un assalto e quindi non può reagire. Esiste un antidoto, una terapia che possa guarire il ghigno degli assalitori, fare breccia in loro e riportarli a pensieri che non siano tenebrosi? Quali esperienze di sofferenza hanno segnato la loro vita? Quali nodi irrisolti li portano a colpire?

Festa del papà: cinquant'anni di oscuramento non lo hanno cancellato
Amedeo Cencini

Se sparisce il padre sparisce anche ogni responsabilità, e costruiamo un mondo di bambini perennemente litigiosi o di irosi (pre)adolescenti, adulti solo all’anagrafe. Un mondo ove nessuno più si fa carico di nessuno. E ancora, il padre è ed è chiamato a esser colui che riesce a bilanciare tra loro autonomia e riferimento a valori normativi, attenzione a sé e all’altro, libertà e responsabilità, oggettività e soggettività. Un processo educativo è tale solo grazie a questo equilibrio, e alla presenza d’un padre a sua volta in relazione costruttiva con una sposa (e madre).

Ollas solidarias
Venezuela: le mense solidali dove viene offerto cibo e sostegno
Venezuela: le mense solidali dove viene offerto cibo e sostegno

La risposta alla fame e alla povertà dei venezuelani viene da tante parrocchie del Paese dove sono attive le “ollas solidarias” (pentole solidali), mense dove viene offerto cibo e sostegno. I primi a dare una mano sono gli stessi poveri che le frequentano che offrono quel poco che hanno, nello spirito del condividere per non lasciare indietro nessuno, come recita lo slogan della campagna di Quaresima della Chiesa venezuelana.

Strage in Nuova Zelanda: l'odio per chi è diverso non prevalga
Gjergj Meta

Oggi più che mai siamo poi chiamati a promuovere quei modelli di convivenza che già ci sono in diverse parti del mondo. Da questo punto di vista, senza presunzione alcuna, l’Albania è un Paese che può dare molto, con il suo modello di convivenza tra religioni. È un valore per noi e cerchiamo di tenercelo stretto. Anzi preghiamo, ciascuno nella sua religione, che non sia solo la buona volontà a tenerci uniti e in armonia, ma soprattutto la forza di Dio, di quel Dio che un giorno ci chiederà conto di quanto abbiamo amato, il fratello-amico e il fratello-nemico, il fratello-simile e il fratello-diverso.

EUROPA
Hollerich (Comece):

Si è conclusa a Bruxelles l’Assemblea della Commissione degli episcopati Ue (Comece). Intervista al presidente Hollerich: “Sappiamo che in epoche di trasformazioni culturali profonde – e noi siamo in un periodo così – le persone hanno paura e quando le persone hanno paura cercano identità semplici. Avere un’identità è importante. È essere identitari che è sbagliato”. Le parole di Juncker / L’analisi sulla Brexit

Lavoro
Da Nigeria, Senegal e Myanmar tre donne che si battono per i diritti
Da Nigeria, Senegal e Myanmar tre donne che si battono per i diritti

La migrante nigeriana in Italia sfuggita al caporalato, la pescatrice in Senegal e la sindacalista della minoranza Naga in Myanmar. Tre donne, tre storie di lotte e diritti conquistati o da conquistare nel mondo del lavoro. La loro testimonianza in un convegno organizzato dal sindacato Fai-Cisl sul tema “Ponti non muri. Donne tra vita e lavoro” nella sede del Cnel, con un focus sull’agricoltura.

EUROPA
Nel Parlamento europeo il grido degli studenti: salviamo il pianeta

Nella sede dell’Europarlamento risuona l’appello di “Youth for Climate”. Settimana intensa per  una delle ultime sedute dell’Assemblea prima delle elezioni di maggio. La “visita a sorpresa” di Theresa May. Numerose le votazioni su testi legislativi. Infine passa una risoluzione sul Nicaragua che chiede l’estradizione in Italia dell’ex brigatista Casimirri, implicato nel delitto Moro.

La profondità che manca al lavoro che cambia
Fabio G. Angelini

Rispetto ai problemi del lavoro che cambia e alle legittime preoccupazioni in termini di nuove forme di esclusione, di disuguaglianza, di egoismo e di individualismo che caratterizzano il nostro tempo – raccogliendo l’invito del Papa – c’è forse, innanzitutto, da individuare un nuovo metodo di analisi che, cogliendo la complessità della realtà, sia però capace di metterla in rapporto e in dialogo con la profondità della visione antropologica cristiana, al fine di riportare sulla superfice del dibattito contemporaneo un pensiero più consapevole, arricchito dalla saggezza delle radici della nostra cultura occidentale, fatto non necessariamente di risposte ma, soprattutto, di interrogativi.

Sei anni con Francesco sulla scia del Vaticano II
Marcello Semeraro

Comincia, oggi, per Francesco il settimo anno di servizio sulla Cattedra di Pietro. Il numero sette nella tradizione biblica è numero di santità e di benedizione.  Questa simbolica coincidenza diventa per noi, figli di Dio nella Chiesa cattolica, invito a lodare il Signore e a ringraziarLo per i sei anni vissuti sino ad oggi con la compagnia e la guida, autorevoli e paterne, di Francesco.

EUROPA
Dossier Giustizia e Pace: “Adeguare l’Europa al bene comune”

Combattere le diseguaglianze regionali che esistono all’interno dell’Ue; cura dell’ambiente e lotta agli sprechi alimentari; stop alla esportazione delle armi nelle aree di conflitto armato e rispetto dei diritti umani da parte delle multinazionali. Sono le 4 priorità su cui i membri del prossimo Parlamento europeo dovranno confrontarsi. A indicarli è “Giustizia e Pace Europa” che, in vista delle elezioni di fine maggio, ha pubblicato un Dossier dal titolo “Adeguare l’Europa al bene comune”.

Francesco Patton
Quaresima 2019: in Terra Santa il cammino verso la Pasqua ha il sapore delle origini
Francesco Patton

Qui la stessa Via Crucis tra le strade della Città Vecchia diventa insieme un potente richiamo alla prima Via Crucis, quella percorsa da Gesù tra il chiasso e l’indifferenza, e un simbolo dell’esistenza cristiana nel mondo contemporaneo, che è un camminare sulle orme di Gesù, che va a dare la vita per un mondo e per una umanità in cui sembra prevalere la distrazione continua e la globalizzazione dell’indifferenza. Eppure una comunità di discepoli, anche se pochi e fragili, che seguono Gesù sulla via del dono di sé, in compagnia di Maria e del discepolo amato, è già seme e profezia di risurrezione: di un mondo nuovo, di una civiltà nuova, di una umanità nuova.

Terra dei fuochi
Rete di cittadinanza e comunità:
Rete di cittadinanza e comunità: "Restituire verità alle persone"

I comitati scesi in campo per la difesa dell’ambiente e della salute si dicono soddisfatti dell’accoglienza da parte della Corte europea dei diritti dell’uomo di Strasburgo, in via preliminare, dei ricorsi presentati da cittadini e associazioni delle province di Napoli e Caserta contro l’inerzia dello Stato italiano rispetto al dramma vissuto in quell’area. Adesso l’Italia dovrà presentare i documenti a sua discolpa per evitare che il procedimento vada avanti.

Messale Romano
Le orazioni quaresimali “super populum”
Le orazioni quaresimali “super populum”

Nel momento in cui la Chiesa italiana si interroga su come ripensare la trasmissione della fede in un contesto sociale e culturale sempre più secolarizzato, i vescovi indicano come itinerario quello mistagogico seguito dai Padri del IV-V secolo, il cui contesto ricalca quello della nostra società post-moderna, capace di ricomporre l’unità tra fede, celebrazione e vita.

Cyberbullismo
Di Lello:
Di Lello: "La rete dà la sensazione di impunità"

In Italia un minore su due è vittima di episodi di bullismo e cyberbullismo, spesso ripetuti nel tempo. L’età più a rischio è quella compresa fra 11 e i 17 anni, anche se il periodo più critico è fra 11 e 13. Se fino a pochi anni fa le aggressioni erano fisiche e verbali, negli ultimi tempi gli atti di bullismo sono migrati sulla rete. Parla la giurista Carla Di Lello.

Abbiamo bisogno di cittadini più vicini all’Europa
Matteo Truffelli

Le elezioni europee verso cui siamo avviati segneranno un passo in avanti per il rafforzamento della casa comune, o ci faranno tornare indietro, verso una nuova epoca di chiusure, di egoismi nazionali, di diffidenze reciproche? Sapremo trovare la strada per continuare a camminare insieme o ci perderemo nel labirinto dell’euroscetticismo e dell’antieuropeismo? Per la prima volta, la campagna elettorale che si sta aprendo rischia di trasformarsi in un referendum pro o contro l’Europa, e la dissoluzione del progetto europeo appare come una prospettiva non più solamente teorica. In tanti, anche con toni calibrati e suadenti, vorrebbero convincerci che in fondo non sarebbe un disastro. Che da soli potremmo stare meglio, tornare a essere “padroni a casa nostra”. Ma è proprio la complessità del tempo presente, in cui la cosiddetta globalizzazione ci porta fin sulla soglia di casa sfide mondiali, a dimostrarci ogni giorno che nessun Paese, oggi, può permettersi di procedere in solitudine. È quello che abbiamo scritto nella recente lettera aperta firmata da diverse realtà del mondo cattolico italiano…

Instagram
Agrigento
fisc Riapre la Cattedrale
Parla l'ingegnere: ecco come l'ho "salvata"

Questa settimana – mentre la scalinata è stata consolidata e restituita alla sua armonica maestosità, i cavi d’acciaio previsti dal progetto, tutti collocati , i ponteggi interni alla Cattedrale tutti rimossi , ricucite quasi tutte le fessure che ne sfregiavano il “volto” – abbiamo incontrato l’ing. Teotista Panzeca e gli abbiamo chiesto di ricordarci le cause del dissesto ed illustrarci i lavori fin qui eseguiti.

30 anni Sir
Accordo Santa Sede-Cina
Chiesa
Cultura
Politica & società
Esteri

Approfondimenti

Commenti al Vangelo

Almanacco
ALMANACCO LITURGICO
La Messa del Giorno e la liturgia delle Ore di ChiesaCattolica.it
APP
Scarica l’app ufficiale della Liturgia delle Ore per Smartphone e Tablet
BIBBIAEdu

Accesso completo alle traduzioni CEI del 2008 e del 1974, alla Bibbia Interconfessionale, alla Nova Vulgata, all’Antico Testamento ebraico ed aramaico, che riproduce il Westminster Leningrad Codex, e al Nuovo Testamento greco, che presenta il Greek New Testament della Society of Biblical Literature.