Crollo ponte a Genova: card. Bagnasco, tutta la città si sente flagellata dal dolore

(Foto: Il Cittadino)

(da Genova) Questo pomeriggio il card. Angelo Bagnasco, arcivescovo di Genova, ha recitato il Santo Rosario nella camera ardente allestita al Padiglione B della Fiera di Genova, dove domani si terranno i funerali solenni alla presenza del Capo dello Stato.

“Domani – ha detto l’arcivescovo ai familiari delle vittime radunati intorno ai feretri dei propri cari – si celebrerà il sacrificio di Cristo che raccoglierà il sacrificio di tutti i vostri cari”. Tutta la città, ha detto il cardinale, si sente flagellata dal dolore, sia per la perdita delle vite umane, che per la sciagura materiale che l’ha colpita così duramente.

Soprattutto, riferisce il settimanale della diocesi di Genova, “Il Cittadino”, sono tante le domande che si rincorrono nella mente e nel cuore di chi, nell’incidente, ha perso i propri cari. Se è forte l’auspicio che queste domande trovino risposta e venga fatta giustizia, è altrettanto forte il desiderio di speranza e fiducia.

“Per voi qui presenti oggi la Croce si fa pesantissima”, ha detto ancora l’arcivescovo: la preghiera è che i familiari delle vittime possano trovare un sostegno al loro tragico dolore.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano