Diocesi: Caltanissetta, l’8 settembre torna la “Domenica della Parola” in tutte le chiese

Domenica 8 settembre la diocesi di Caltanissetta celebra la Domenica della Parola, solennizzando con particolare rilievo la liturgia della Parola di Dio in tutte le chiese. Istituita nel 2017 in una domenica di settembre per volontà di Papa Francesco, al termine dell’anno del Giubileo della Misericordia, la Domenica della Parola è dedicata all’ascolto, alla meditazione ed alla condivisione della Parola e della Sacra Scrittura: occasione importante per raccogliere il popolo di Dio attorno alla Bibbia, rinnovando la dimensione dell’ascolto, essenziale nella vita cristiana. “La Parola può essere pronunciata e udita solamente nel silenzio, esteriore ed interiore”, si legge in un comunicato. Per questo “è necessario educare il Popolo di Dio al valore del silenzio” e celebrare la liturgia della Parola “in modo da favorire la meditazione”. Di qui l’invito ai pastori ad incoraggiare i momenti di raccoglimento. Nel corso della Messa principale sarà intronizzata la Parola di Dio, solennizzando la proclamazione del Vangelo, utilizzando l’Evangeliario, recato processionalmente durante i riti iniziali e poi portato all’ambone dal diacono o da un sacerdote per la proclamazione. In cattedrale si svolgerà un evento dedicato alla Lettera agli Efesini di S. Paolo, che nel prossimo anno pastorale sarà il testo sacro di riferimento diocesano: alle 18 si leggerà integralmente il testo della Lettera e a seguire il vicario generale, mons. Giuseppe La Placa, presenterà lo stesso documento con una Lectio biblica, prima della Messa che lui stesso presiederà. “Nella diocesi nissena – conclude il comunicato – l’ascolto e lo studio della Parola è il fondamento di tutta l’azione pastorale, a partire dal motto episcopale del vescovo Mario Russotto: In verbis tuis meditabor”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo