America latina: vescovi di Perù, Bolivia e Cile insieme a Lima per dialogare su temi che coinvolgono la Chiesa

È iniziato ieri a Lima l’incontro dei Consigli permanenti delle Conferenze episcopali di Perù (Cep), Bolivia (Ceb) e Cile (Cech), con l’obiettivo di stringere vincoli fraterni e di dialogare su temi che coinvolgono l’azione della Chiesa. Nella prima giornata dei lavori, dopo il saluto dei tre presidenti delle Conferenze episcopali, mons. Miguel Cabrejos (Cep), mons. Ricardo Centellas (Ceb) e mons. Santiago Silva (Cech), i vescovi presenti hanno analizzato la situazione ecclesiale e sociopolitica di ciascun Paese, assieme al teologo Gustavo Gutiérrez e al sociologo Rolando Ames. Nel pomeriggio si è, invece, parlato del processo di revisione strutturale del Celam, il Consiglio episcopale latinoamericano. Nella giornata di oggi il confronto verterà sull’imminente Sinodo per l’Amazzonia e sulla situazione migratoria di numerosi venezuelani, che sono arrivati e arrivano numerosi soprattutto in Perù e in Cile. I vescovi partecipanti, in tutto una quindicina, saranno anche ricevuti nella nunziatura apostolica di Lima.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo