Mons. Luigi Bommarito: mons. Gristina (Catania), “ha svolto il suo ministero all’insegna della misericordia”

“Tutti siamo testimoni di come mons. Bommarito ha svolto questo ministero di misericordia memore, come Paolo, che Dio ‘ci ha riconciliati con sé mediante Cristo ed ha affidato a noi il ministero della riconciliazione'”. Lo ha detto l’arcivescovo di Catania, mons. Salvatore Gristina, nell’omelia delle esequie dell’emerito, mons. Luigi Bommarito, celebrate nella cattedrale di Terrasini (Palermo). “Questa Chiesa ha amato mons. Bommarito, questa Chiesa ha cercato di far amare e di far crescere ovunque ha svolto il ministero, con l’entusiasmo e con la parola calda e affascinante che risuona ancora nel nostro cuore”, ha aggiunto l’arcivescovo. Di qui il grazie per il suo servizio. “Lo dico molto volentieri a nome di questa santa assemblea con la certezza che le Chiese di Monreale, Agrigento e Catania non mancheranno di tenere viva memoria di questo amato sacerdote e vescovo”. Con l’auspicio di “rendere ricchi di frutti i tanti semi di bene sparsi abbondantemente nella Chiesa da questo servo generoso e fedele”. Al termine della messa il saluto a mons. Bommarito del sindaco di Terrasini, Giosuè Maniaci, che lo ha ricordato come “uomo di fede, colto, illuminato, vero pastore di anime, capace di rapportarsi con i grandi della terra e con gli umili sempre con il sorriso”. Infine, l’annuncio della volontà della amministrazione comunale di intitolargli una sede.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori