Alzheimer: Padova, il 21 settembre Piano terapeutico assistenziale e mappa demenze Regione Veneto. Alleanza pubblico – non profit

“Insieme, molto è ancora possibile”: è il messaggio rivolto ai malati di Alzheimer e demenza e alle loro famiglie, ribadito ad una sola voce da sanità pubblica, centri di servizio per anziani e associazioni di volontariato della provincia di Padova. L’occasione è la Giornata mondiale dell’Alzheimer, sabato 21 settembre, con il convegno “Insieme, molto è ancora possibile” (quarta edizione) in programma dalle 9 al Multisala Pio X in via Bonporti 22 (Padova). Al centro della mattinata, il Piano diagnostico terapeutico assistenziale (Pdta) della Regione Veneto e la collegata “Mappa per le demenze” (entrambi su http://demenze.regione.veneto.it  )  strumenti che orientano pazienti, familiari e professionisti, chiarendo come avviene la presa in carico del malato di Alzheimer e su quali servizi, in tutto il Veneto, può contare chi vive questa fragilità. Una tavola rotonda evidenzierà il contributo che istituzioni e professioni possono dare a Pdta e Mappa: si confronteranno psicologi, medici, assistenti sociali, infermieri, tecnici sanitari, centri sollievo, strutture residenziali, centri per i disturbi cognitivi e le demenze. Si rafforza così l’alleanza tra Regione, Comuni, Ulss Euganea, Associazioni di volontari, familiari e Centri Servizi non profit (riuniti in Uneba Veneto) per rispondere ai bisogni delle persone con decadimento cognitivo e delle loro famiglie. Porteranno i saluti il direttore generale della Ulss 6 Domenico Scibetta, il presidente della Conferenza dei sindaci della Ulss 6 Euganea Alessandro Bolis, l’assessora al sociale del Comune di Padova Marta Nalin, l’assessore a sanità e politiche sociali della Regione Veneto Manuela Lanzarin. A conclusione “I cassetti non parlano”: esperienza di “teatro inclusivo” in cui la Compagnia Teatro Periferico e l’Associazione Karakorum metteranno in scena le emozioni che vivono le persone con decadimento cognitivo e i loro caregiver. Informazioni su info@oiconlus.it

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori