Ramazzini cardinale: vescovi del Guatemala, ha mostrato “amore ai più poveri e agli esclusi”

La Conferenza episcopale guatemalteca (Ceg) in una nota firmata dal presidente mons. Gonzalo de Villa y Vásquez, vescovo di Sololá-Chimaltenango, e dal segretario generale, mons. Domingo Buezo Leiva, vicario apostolico di Izabal, si congratula con mons. Álvaro Leonel Ramazzini Imeri, vescovo di Huehuetenango, per la sua nomina a cardinale annunciata ieri da Papa Francesco. La nota, nel fare presente il suo lungo servizio come vescovo nella Chiesa guatemalteca, sottolinea “l’amore per i più poveri e gli esclusi, la difesa dei migranti, la ricerca della pace senza far venir meno la giustizia”.
Il ringraziamento speciale a Papa Francesco arriva “in questo giorno nel quale inizia il Mese della Patria”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa