Papa Francesco: udienza, “i progetti umani falliscono sempre”, “pensate a tanti progetti politici”

(Foto Vatican Media/SIR)

“La persecuzione dei cristiani è sempre lo stesso: le persone che non vogliono il cristianesimo si sentono minacciate e così portano alla morte i cristiani”. Lo ha spiegato, a braccio, il Papa, che nella catechesi dell’udienza di oggi ha citato l’esempio di Gamaliele, “un fariseo che sceglie di arginare la reazione dei suoi: uomo prudente, dottore della legge, stimato da tutto il popolo”. “Ogni progetto umano può riscuotere dapprima consensi e poi naufragare, mentre tutto ciò che viene dall’alto e porta la firma di Dio è destinato a durare”, la lezione di Gamaliele. “I progetti umani falliscono sempre, hanno un tempo come noi”, ha commentato Francesco a braccio: “Pensate a tanti progetti politici, come cambiano da una parte e dall’altra, in tutti i Paesi. Pensate ai grandi imperi, alle dittature del secolo scorso: si sentivano potentissimi, di dominare il mondo, e poi sono crollati tutti. Pensate agli imperi di oggi: crolleranno, se Dio non è con loro, perché la forza che gli uomini hanno in se stessi non è duratura, soltanto la forza di Dio dura”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo