This content is available in English

Commissione Ue: Juncker, chiarire la delega su sicurezza e migrazione. Su Brexit, “inglesi fin dall’inizio europei part time”

(Bruxelles) “Non mi piace l’idea di uno stile di vita europeo da opporsi al fenomeno migratorio. Accettare chi viene da lontano fa parte dello stile di vita europeo”. Anche il presidente uscente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker, in una intervista esclusiva rilasciata a Euronews, critica il portafoglio del nuovo esecutivo alla “protezione dello stile di vita europeo”, criticato da varie voci e oggi difeso nel suo significato dalla presidente eletta Ursula Von der Leyen. La denominazione dell’incarico, affidato al greco Margaritis Schinas, per Juncker dovrebbe essere precisata: la “European way of life” dovrebbe significare “mettere insieme talenti, energie e rispetto per l’altro indipendentemente dal colore e dallo Stato di provenienza”. Sulla Brexit: “Avevamo negoziato un accordo con Cameron su diversi punti. Questo accordo con Cameron non ha avuto alcun ruolo durante la campagna referendaria. Ai britannici è stato detto da più di 40 anni che sì facevano parte della Ue, ma non hanno mai voluto condividere tutte le politiche europee. Fin dall’inizio sono stati europei part-time, mentre abbiamo bisogno di europei a tempo pieno”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa