America latina: Celam, nuova presidenza da oggi al 17 settembre in Vaticano. Lunedì udienza con Papa Francesco

Da oggi fino al 17 settembre la presidenza del Consiglio episcopale latinoamericano (Celam) è in Vaticano per l’annuale visita ufficiale alla Curia romana, la prima dopo l’elezione della nuova presidenza. La delegazione è composta dal presidente, mons. Miguel Cabrejos Vidarte (arcivescovo di Trujillo, Perù), dal primo vicepresidente, il cardinale Odilo Scherer (arcivescovo di San Paolo del Brasile), dal presidente del Consiglio per gli Affari economici, mons. Rogelio Cabrera (arcivescovo di Monterrey, Messico) e dal segretario generale, mons. Juan Carlos Cárdenas Toro (vescovo ausiliare di Cali, Colombia).
Come è noto, questo per il Celam è un momento di transizione e riflessione verso una ristrutturazione istituzionale. Perciò, si specifica nella nota diffusa dall’organismo ecclesiale, esso “ha intrapreso un processo di ascolto e scambio con le Conferenze episcopali e altre realtà legate alla missione pastorale di questo organismo di comunione ecclesiale”.
In questo senso, “è molto importante ascoltare i diversi dicasteri”, il cui contributo avrà un grande valore nell’ambito di questo processo.
La presidenza del Celam sarà ricevuta in udienza da Papa Francesco lunedì prossimo, 16 settembre. In questi giorni sono stati programmati incontri con la Segreteria di Stato, le Congregazioni per il clero, per l’educazione cattolica, per i vescovi, per il culto divino e la disciplina dei sacramenti, la Pontificia Commissione per l’America Latina, il Pontificio Consiglio per la promozione della nuova evangelizzazione, i Dicasteri per i laici, la famiglia e la vita e per il Servizio allo sviluppo umano integrale.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo