Legalità: parte da Potenza la Carovana antiusura della Fondazione Interesse Uomo. 14 tappe tra Basilicata, Campania e Calabria

Prende il via domani, mercoledì 11 settembre, con un convegno pubblico nella Sala consiliare della Provincia di Potenza, la prima Carovana antiusura promossa dalla Fondazione nazionale antiusura onlus “Interesse Uomo”. “Le tante situazioni di forte sovraindebitamento e le tante storie di usura di cui ci facciamo carico quotidianamente, a conferma del fatto che la crisi socio-economica almeno nelle sue conseguenze reali continua a mordere la vita di tanta gente – spiegano i promotori – ci ha convinti a uscire dalle nostre stanze, a non aspettare il racconto di quelle sofferenze ma piuttosto andare noi incontro alle necessità delle persone”. Villa d’Agri, Policoro, Senise, Lagonegro, Cetraro, Tricarico, Palazzo San Gervasio, Genzano di Lucania, Lavello, Benevento, Telese, Venosa, Melfi sono i comuni che nei prossimi mesi verranno visitati dalla Carovana, che proporrà incontri in piazze teatri e scuole di Basilicata, Campania e Calabria. L’iniziativa è promossa in collaborazione con il Cestrim onlus e con Caritas diocesane ed enti locali dei diversi territori. All’evento di mercoledì, dalle 17,30, interviene il commissario nazionale antiracket e usura Annapaola Porzio, insieme al procuratore distrettuale antimafia di Potenza Francesco Curcio, al presidente della Provincia Rocco Guarino, al sindaco Mario Guarente, e al prefetto Annunziato Vardè. “Parlare insieme pubblicamente dell’usura ci rende più forti di ogni precarietà e ci aiuta a costruire percorsi per restituire dignità”, concludono gli organizzatori.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo