Inquinamento: Garofalo (Centro studi La Pira), “a Cassano all’Jonio si continua a morire per tumori”

“Nel Comune di Cassano all’Jonio e nel territorio della Sibaritide si continua a morire per tumori. E purtroppo l’elenco dei morti è destinato a crescere”. Lo denuncia Francesco Garofalo, presidente del Centro studi La Pira della città calabrese. “È ancora viva la ferita dell’interramento delle ferriti di zinco dell’ex Pertusola di Crotone – racconta Garofalo –, una brutta storia, una pagina buia sul fronte ambientale per l’intera zona dell’alta Calabria. La 14ª Giornata nazionale per la custodia del Creato deve essere l’occasione per dire che tutto ha un costo, ma la salute della gente non ha prezzo”. Il presidente del Centro studi La Pira raccoglie l’invito di Papa Francesco a dire “no all’ingordigia dei consumi e alle pretese di onnipotenza, vie di morte” per imboccare “percorsi lungimiranti, fatti di rinunce responsabili oggi per garantire prospettive di vita domani”. “Volgiamo lo sguardo a tutto ciò che ci circonda – aggiunge Garofalo –. Siamo nella logica della Laudato si’? Qual è la realtà più preziosa da un punto di vista ambientale e culturale che è presente nei nostri territori e che oggi appare maggiormente minacciata? Come possiamo contribuire alla sua tutela?”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo