Cile: diocesi di Valparaíso, conclusa investigazione previa su un sacerdote per presunti abusi su minori

La diocesi di Valparaíso fa sapere, con una nota, che si è conclusa, riconoscendo la verosimiglianza dei fatti contestati, l’investigazione previa nei confronti del sacerdote Mauro Ojeda per presunti abusi sessuali.
Tutta la documentazione, informa il comunicato, sarà inviata alla Congregazione per la dottrina della fede, in Vaticano, tenendo conto che tre dei quattro episodi oggetto dell’indagine riguardano abusi nei confronti di minori d’età, in un periodo che va dal 1990 al 1995. Per il sacerdote sono stati disposte le previste misure cautelari e non potrà, quindi, realizzare gli atti pubblici propri del ministero sacerdotale, anche se la nota ricorda che il sacerdote ha diritto a una difesa legittima e che la presunzione d’innocenza si mantiene fino alla fine del processo canonico.
La diocesi rinnova, infine, il proprio “impegno a rafforzare comunità sane e sicure, secondo quanto ci insegna il Vangelo”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia