Papa Francesco: udienza, bambina “fuori programma” sul palco. “Sempre quando una vediamo una persona sofferente dobbiamo pregare”

foto SIR/Marco Calvarese

“Fuori programma” in Aula Paolo VI. Durante l’udienza di oggi, a metà circa della catechesi, una bambina con lunghi capelli neri e una maglietta fucsia è salita sul palco e si è messa a correre, a più riprese per tutta la durata dell’udienza, passando davanti al Papa, quasi per renderlo partecipe della sua particolare “coreografia”. “Lasciala tranquilla, Dio parla con i bambini”, le parole rivolte alla mamma che cercava inizialmente di bloccare il suo slancio. Al termine dell’appuntamento del mercoledì, dopo i saluti nelle varie lingue, il Santo Padre si è rivolto a braccio ai 6mila fedeli presenti con queste parole: “Tutti abbiamo visto questa ragazza, è tanto bella. Poverina, è vittima di una malattia e non sa cosa fa. Ma io i faccio una domanda, e ognuno risponda nel suo cuore: ho pregato per lei, vedendola? Ho pregato perché il Signore la guarisca, la custodisca? Ho pregato per la sua famiglia?”. “sempre quando vediamo una persona sofferente dobbiamo pregare”, l’invito di Francesco: “Ho pregato per questa persona che ho visto, che si vede che soffre?”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa