Crisi di governo: Renzi (Pd), “i populisti hanno fallito, ora serve un governo”

“Sarebbe facile assistere allo spettacolo sorridendo ma la situazione impone un surplus di responsabilità. Lei, oggi, presidente del Consiglio, si dimette e il governo che lei ha definito populista ha fallito e tutta l’Unione europea ci dice che l’esperimento populista funziona in campagna elettorale ma meno bene quando si tratta di governare”. Lo ha affermato il senatore del Pd Matteo Renzi, dopo le comunicazioni del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, che ha annunciato oggi pomeriggio in Senato le dimissioni. “Non si è mai votato in autunno, c’è da evitare l’aumento dell’Iva e serve un governo non perché noi ci vogliamo tornare – ha aggiunto -, ma perché l’aumento dell’Iva porta crisi dei consumi, non è un colpo di Stato cambiare il governo ma un colpo di sole aprire la crisi ora ora”. Infine, rivolgendosi, invece, al ministro degli Interni, Matteo Salvini, Renzi ha affermato che “comunque finisca la crisi, faccia chiarezza sulla Russia, quereli Savoini perché non può esistere democrazia occidentale nella quale c’è il sospetto della più grande tangente mai chiesta da chi lavorava con lei”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo