Crisi di governo: Conte (premier), “le mie dimissioni nelle mani del presidente della Repubblica”

“Mi recherò alla fine del dibattito parlamentare dal presidente della Repubblica per comunicare la fine di questa esperienza di governo per rassegnare nelle sue mani le mie dimissioni da presidente del Consiglio”. Lo ha detto il premier Giuseppe Conte, oggi pomeriggio, nelle sue comunicazioni al Senato. Ringraziando il capo dello Stato, il premier ha ribadito che “il presidente della Repubblica, supremo garante degli equilibri costituzionali, guiderà il Paese in questo delicato passaggio istituzionale”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo