Diocesi: mons. Satriano (Rossano), “non dobbiamo scoraggiarci mai”

“Non dobbiamo scoraggiarci mai. Mai demordere dalla via del bene, che chiede a tutti le stesse fatiche vissute da Maria: sacrificio, impegno, perseveranza e coraggio”. Lo ha detto ieri sera mons. Giuseppe Satriano, arcivescovo di Rossano-Cariati, nel messaggio alla Città di Corigliano-Rossano al termine della processione della Madonna Achiropita. “Stiamo vivendo tempi non facili, dove la rassegnazione può indebolirci e renderci vittime di noi stessi o di chi, approfittando della nostra insicurezza, delle nostre fragilità, tenta di toglierci libertà e respiro, costringendoci a scelte che non desideriamo e non vogliamo”, ha detto il presule, che ha fatto riferimento ad alcuni episodi di cronaca locale. “Sono fatti che ci indignano e che non ci devono lasciare in silenzio. Come pastore di questa comunità credo di dover prendere posizione e invitare tutti noi a riflettere, anche in questo giorno di festa, consapevole che noi non siamo questo, noi siamo ben altro in termini di storia, di cultura e di bellezza”. Mons. Satriano ha ricordato che “nonostante il lavoro serio e puntuale delle istituzioni preposte, la malavita si riorganizza e minaccia spazi vitali del vivere comune”. Per questo, ha esortato, “non possiamo delegare tutto agli altri. Dobbiamo ritrovare la forza di vivere in maniera esemplare educando con coraggio noi stessi e coloro che ci sono affidati. Può sembrare poca cosa e invece è tanto”. Invitando a ricorrere “all’esercizio della denuncia chi ci vuole togliere la libertà e il diritto di godere del bene che cerchiamo di realizzare con i nostri sacrifici quotidiani”, ha esortato a “operare nella legalità, nel rispetto degli altri, nella trasparenza delle scelte”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori