Commissione Ue: costituzione gruppo di esperti su “sanità elettronica e digitale”. Andriukaitis, “rafforzare la salute in tutta Europa”

Il commissario europeo Vytenis Andriukaitis

La Commissione lancia oggi un nuovo invito a “manifestare interesse a far parte del Gruppo delle parti interessate sulla sanità elettronica per il periodo 2019-2022”. Nell’ambito dell’impegno dell’Unione di “coinvolgere le parti interessate nell’elaborazione delle politiche pubbliche, il Gruppo riunirà esperti di sanità elettronica che contribuiranno all’attuazione della comunicazione su come consentire la trasformazione digitale della salute e dell’assistenza nel mercato unico digitale”. Forniranno inoltre input “su vari aspetti della trasformazione digitale dell’assistenza sanitaria nell’Unione, ad esempio nei settori dei dati sanitari, compreso l’accesso ai dati sanitari transfrontalieri e l’intelligenza artificiale nell’assistenza sanitaria, nonché la sicurezza informatica, la protezione dei dati e la privacy”. Vytenis Andriukaitis, commissario per la salute e la sicurezza alimentare, ha dichiarato: “Le tecnologie digitali possono aiutarci a migliorare la salute di tutti. Questo è il motivo per cui sono particolarmente lieto di accogliere i nuovi membri con capacità e competenze per aiutarci ad attuare il piano d’azione eHealth e rafforzare la salute e l’assistenza in tutta Europa”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia