Uruguay: Chiesa per la seconda volta in dialogo con i non credenti. Si parla di “Dio e l’arte”

Per la seconda volta, dopo la prima edizione del 2017, la Conferenza episcopale uruguaiana (Ceu) promuove un’occasione di dialogo con i non credenti, attraverso il Foro “Dio, pensiero, cultura”, promosso dalla Commissione per la cultura e il dialogo con i non credenti della Ceu.
Martedì 13 e mercoledì 14 agosto si terranno due incontri al museo del Gaucho y de la Moneda a Montevideo. Nel primo, si parlerà di “Dio e l’arte in Uruguay”, con importanti artisti e critici: Clever Lara, Mery Méndez, Graziella Basso y Marcelo Larrosa. Modererà l’artista Ramón Cuadra. La seconda serata il tema sarà “Cos’hanno a che vedere l’arte e Dio?”. Protagonisti saranno filosofi e teologi: María Noel Lapoujade, Juan José García, Mónica Herrera Noguera e Alberto Sanguinetti Montero. Modererà il filosofo Pablo da Silveira. Durante il Foro si terrà una mostra di arte sacra.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori