Scuola: Miur pubblica il primo bando Pon aperto alle paritarie. Kaladich (Fidae), “passo utile per la vera parità scolastica”

“Un piccolo passo verso la parità scolastica. Lo scorso 6 agosto, il ministero dell’Istruzione ha pubblicato l’avviso per il finanziamento degli interventi attraverso il Pon e il Poc ‘Per la Scuola 2014-2020’ che per la prima volta vede tra i beneficiari anche le scuole paritarie del I e II ciclo di istruzione”. Lo sottolinea un comunicato diffuso dalla Fidae (www.fidae.it). “La Fidae – commenta Virginia Kaladich, presidente della Federazione nazionale – esprime riconoscenza e apprezzamento al ministro Marco Bussetti. Il nostro grazie va soprattutto per aver concretizzato quanto la Legge di stabilità 2017 aveva profilato a favore di una effettiva parità scolastica e della libertà di scelta educativa. È stato un iter impegnativo e difficoltoso che la Fidae ha sempre seguito con grande attenzione”. “Al d là dei risultati – continua –, che seppur significativi appaiono ancora insufficienti ad assicurare una reale parità tra scuola statale e non statale e una effettiva libertà di scelta per le famiglie, è certamente positivo il fatto che si stia operando verso la rimozione di ingiuste discriminazioni”. Secondo la Federazione degli istituti di attività educative, il cammino è senz’altro ancora lungo, ma la direzione imboccata “pare essere quella giusta”. “Sul tema della parità scolastica – spiega Kaladich – sembra delinearsi progressivamente una svolta di natura culturale, che potrebbe finalmente allineare il nostro Paese agli altri europei”.
Il ministro Bussetti il 17 aprile 2019, nell’incontro con il Gruppo area parità dava comunicazione ufficiale dell’imminente pubblicazione dei bandi anche per le scuole paritarie ed invitava le associazioni a preparare e accompagnare le scuole. La Fidae ha raccolto l’invito e ha organizzato a giugno dei seminari, strutturati in lezioni frontali, per promuovere la partecipazione delle scuole della Federazione ai bandi emanati dal ministero in attuazione del Pon. Il primo ciclo di seminari si è tenuto nelle Regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna, Sicilia. “Dal prossimo 16 settembre 2019 – annuncia la presidente – si ritornerà nelle stesse regioni per supportare le scuole nell’accesso ai finanziamenti dei Fondi strutturali europei a sostegno della qualità dell’istruzione”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori