Politica: alle 16 in Senato la conferenza dei capigruppo. Casellati, “convocare l’Aula sul calendario è nelle regole. Non è forzatura”

La conferenza dei presidenti dei Gruppi parlamentari, convocata dalla presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati, si riunirà alle 16. Dovrà decidere la data della discussione nell’aula di Palazzo Madama della mozione di sfiducia al presidente del Consiglio dei ministri Giuseppe Conte presentata dalla Lega. Sulla calendarizzazione, decisiva per capire i tempi della crisi di governo, ci sarà ovviamente discussione, considerato anche il fatto che il Pd ha presentato – prima di quella del Carroccio – una mozione di sfiducia per il vicepremier e ministro dell’Interno, Matteo Salvini.
In mattinata, la presidente Casellati ha diffuso una nota nella quale precisa che “la convocazione dell’Assemblea, nell’ipotesi in cui il calendario dei lavori non venga approvato in capigruppo all’unanimità, non costituisce forzatura alcuna, ma esclusivamente l’applicazione del regolamento”. “L’art. 55, comma 3, prevede infatti che sulle proposte di modifica del calendario decida esclusivamente l’Assemblea, che è sovrana. Non il presidente, dunque”, aggiunge la seconda carica dello Stato, ammonendo: “In un momento così delicato per il Paese, l’unico metro possibile da adottare a garanzia di tutti i cittadini è il rispetto delle regole”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori