Vincent Lambert: Genova, nel pomeriggio iniziativa di preghiera in piazza De Ferrari

“L’omicidio di Stato di un disabile non lascia indifferenti”. Nello stesso tempo “la certezza è che ogni preghiera, specie quella degli umili e dei poveri, viene ascoltata”. È questo, nelle parole degli organizzatori, il senso della preghiera pubblica che si terrà oggi pomeriggio a Genova quando alcuni fedeli si ritroveranno in piazza De Ferrari per recitare un rosario alle 18.30 ed un altro alle 19. “È una mobilitazione spontanea, che si è vista gli anni scorsi in molte piazze italiane, per i casi di Charlie Gard e di Alfie Evans”, spiegano ancora gli organizzatori che ricordano come “Genova e Trieste si erano già riunite in preghiera per Vincent Lambert lo scorso 20 maggio. La mattina di quel giorno, l’ospedale di Reims aveva sospeso l’alimentazione e l’idratazione a Vincent. Poi, in serata, una sentenza della Corte d’Appello di Parigi – ora ribaltata dalla Cassazione – aveva bloccato l’esecuzione del disabile. La speranza è che il miracolo della preghiera si ripeta anche in queste ore”. “Ormai – continuano i promotori dell’iniziativa – siamo abituati a chiamarla ‘morte dolce’, i media parlano di “interruzione dei trattamenti”. Ma si tratta di morte di fame e di sete, contemplata peraltro e applicata anche in Italia, attraverso la legge sulle ‘Dichiarazioni anticipate di trattamento’, approvata a dicembre 2017”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo