Germania: Treviri, modello in bronzo della cattedrale per facilitarne la conoscenza alle persone disabili

A Treviri un passo importante per la pastorale dei disabili: un modello in bronzo con indicazioni in braille della cattedrale, la Trier Dom dedicata a San Pietro, la chiesa più antica della Germania, è stato posto nella piazza antistante la chiesa. Un esperimento che permetterà a ciechi, persone in carrozzina, bambini ipovedenti di conoscere la cattedrale. Come annunciato dalla diocesi di Treviri, la versione in miniatura dei due edifici che compongono la monumentale area ecclesiale, il Trier Dom e la Liebfrauenkirche (Chiesa di Nostra Signora, uno dei monumenti gotici più importanti della Germania) è stata benedetta sabato scorso dal prevosto della cattedrale, monsignor Werner Rössel. Il modello bronzeo riproduce gli edifici su una scala di 1:200 ed è stato pensato per essere toccato: con una serie di iscrizioni in braille e con la cura dei particolari del monumento, si avrà un’idea precisa di come è fatta la Trier Dom. Nelle iscrizioni sono contenute note storiche, architettoniche e le motivazioni per le quali l’Unesco nel 1986 decise di inserire tutta l’aerea tra i beni del Patrimonio mondiale dell’Umanità. Inoltre, il modello è montato ad altezza di sedile di carrozzina, così che sia accessibile anche ai bambini ed alle persone con disabilità motoria. I costi della realizzazione, per complessivi 30mila euro, sono stati coperti da donazioni, dalla municipalità di Treviri e dal capitolo del duomo. Anche la diocesi di Spira ha deciso di realizzare un modello simile per la cattedrale imperiale della città, il Kaiserdom, previsto per la primavera del 2020.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo