Diocesi: Termoli-Larino, Settimana liturgica diocesana su “Il culto mariano: storia, liturgia, devozione”

“Il culto mariano: storia, liturgia, devozione”: è stato questo il tema della Settimana liturgica diocesana organizzata nel mese di luglio, negli spazi dell’ex seminario vescovile di Termoli, dal Centro pastorale per la vita spirituale e la liturgia coordinato da don Marco Colonna. Diversi i momenti di incontro, ascolto, preghiera, riflessione e condivisione rivolti a tutti tra cui ordini religiosi, musicisti, artisti, catechisti, associazioni e movimenti, fedeli. Numerosi gli interventi. Il sacerdote ortodosso, Padre Voicu Petru Bogdan e il professore, Giuseppe Gravante, si sono soffermati su “Maria nella liturgia e iconografia bizantina: Assunta e Natività di Maria” e hanno partecipato, insieme ai presenti, alla liturgia ecumenica che si è conclusa con il canto dell’Akathistos, il più importante inno bizantino dedicato alla Theotokos (Genitrice di Dio). Il biblista don Giuseppe De Virgilio ha approfondito “La figura di Maria nei Vangeli e nei padri della Chiesa” e l’aspetto de “Il culto Maria Prima di Efeso, nel concilio di Efeso e nel Concilio ecumenico vaticano II”. “Un percorso – spiega una nota – che, dalla scuola del Vangelo e dalla scuola dei padri, ha condotto i partecipanti fino al Vaticano II portandoli alla comprensione del legame indissolubile che unisce Maria al mistero pasquale del Figlio”.
Don Nicola Fioriti ha curato gli interventi su “Il tempo mariano nella giornata, nella settimana e nell’anno”. Nell’ultimo giorno è stato affrontato il tema degli aspetti devozionali legati alla figura di Maria e, in particolare, del rosario. Dopo la messa celebrata da don Marco Colonna, il maestro Paolo Tarantino ha relazionato sul repertorio musicale “Mariano liturgico – sacro – popolare” immergendosi nel mondo delle composizioni musicali mariane.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo