Ue: card. Marx (vescovi tedeschi), per “von der Leyen incarico in una fase cruciale dell’integrazione europea”

Il card. Reinhard Marx, arcivescovo di Monaco-Frisinga, si è congratulato con Ursula von der Leyen, a nome della Conferenza episcopale tedesca (Zdk) che presiede, per la sua elezione a presidente della Commissione europea. Nella sua lettera Marx si rivolge a von der Leyen in vista del compito che la attende, augurandole la capacità di visioni coraggiose, molta forza, e le offre tutto il sostegno necessario assicurandole la benedizione di Dio: “Sta assumendo questo incarico in una fase cruciale dell’integrazione europea, in cui c’è un vivace dibattito sul futuro della nostra Europa comune. Soprattutto in questi tempi, dobbiamo essere grati a voi che siete pronti a prendere in consegna questo importante ufficio”. Il cardinale ha ringraziato il nuovo presidente della Commissione ricordando il ruolo svolto come membro del governo della cancelliera Merkel, in particolare più recentemente nel ministero federale della Difesa, manifestando ripetutamente di essere orientata all’ampiezza di uno spirito europeo necessario per plasmare l’Unione: “Oggi e in futuro – scrive Marx – abbiamo bisogno di un’Unione europea i cui obiettivi principali siano la stabilità, l’affidabilità e lo stato di diritto e che sia guidata dal suo impegno per un progetto di pace e garante dei valori europei”. Il cardinale ha voluto ribadire di esser fermamente convinto che “grazie ai suoi molti anni di ricca esperienza politica, profondamente radicata nell’immagine cristiana dell’uomo” Ursula von der Leyen abbia i migliori requisiti per assolvere il compito di presidente della Commissione europea.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa