Nuovi Orizzonti: Amirante (fondatrice), “essere fecondi per accogliere con una maternità e paternità che rigeneri ogni giorno”

“Fare memoria ed essere fecondi: in questi mesi abbiamo meditato le parole affidateci da Papa Francesco nel videomessaggio per i 25 anni della comunità, il giorno di Pentecoste, e ora ripartiamo con nuovo slancio e progetti concreti”. Motiva così al Sir Chiara Amirante, fondatrice della comunità internazionale Nuovi Orizzonti, le nuove iniziative in cantiere, tra i 228 centri di accoglienza, formazione ed orientamento e le 1.020 equipe di servizio attive in diversi ambiti missionari, in Italia, Bosnia e Brasile. “Siamo partiti dalla strada ascoltando il grido di quello che chiamo ‘il popolo della notte’ e continuiamo a cercare le persone dove si trovano. La fecondità la esprimiamo accogliendo i giovani con una maternità e paternità che li rigeneri ogni giorno facendoci realmente carico delle ferite dei loro cuori”. Nella sede centrale della Cittadella Cielo di Frosinone, dove è già attiva una realtà di formazione al volontariato internazionale e di accoglienza con circa 120 persone, il progetto crescerà nei prossimi anni con la nascita di una comunità residenziale di accoglienza per le nuove dipendenze, la costruzione di casette per i consacrati a vita comune e la “Casetta del Tesoro”, ovvero un hospice per malati terminali: “Sarà il cuore della Cittadella – afferma la fondatrice – la sapienza della sofferenza, che già ora riceviamo dai ‘crocifissi vivi’ che incontriamo, è incredibile”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa