Diocesi: Rimini, è morto don Mauro Evangelisti, da anni affetto da Sla. Domani in cattedrale i funerali

È morto nella serata di ieri don Mauro Evangelisti, parroco per sedici anni nella parrocchia di Miramare a Rimini. Ne dà notizia oggi la diocesi ricordando che don Evangelisti aveva dovuto rinunciare all’incarico pastorale nel 2003, per motivi di salute.
Nato a Rimini il 24 novembre 1955, don Mauro era stato ordinato sacerdote l’11 maggio 1980 per imposizione delle mani del vescovo Giovanni Locatelli.
Da anni, affetto da Sla, dal 2008 era amorevolmente accudito dalla Piccola Famiglia dell’Assunta (la Comunità di Montetauro). Grande la sua testimonianza di fede fino all’ultimo. Il vescovo di Rimini, mons. Francesco Lambiasi, aveva più volte richiamato l’attenzione sul “sorriso e la serenità” con cui don Evangelisti affrontava la disabilità pressoché totale: “Don Mauro ci dice che la ‘povertà’ rappresentata dal dolore fisico può farsi dono e diventare testimonianza di fede e di amore”.
Negli ultimi anni si esprimeva solo con ausilio di strumentazioni e cenno degli occhi, ma era sempre sorridente e faceva lui coraggio e dava prova di amore per la vita, pronto – come san Paolo – “sempre a rendere ragione della speranza che è in voi”.
Il funerale del sacerdote sarà celebrato domani, mercoledì 17 luglio, alle 16 in cattedrale. Questa sera veglia di preghiera alle 21 a Montetauro. La chiesa resterà poi resterà poi aperta per tutta la notte. Anche la comunità di Miramare, guidata da don Evangelisti per tanti anni, si ritroverà questa sera: alle 20.30 è in programma una veglia di preghiera cui seguirà alle 21 la messa.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa