This content is available in English

Commissione Ue: programma Von der Leyen, “legati a valori condivisi e impegno per società tollerante, giusta ed equa”

(Bruxelles) “Sarò sempre aperta al confronto e allo scambio con voi. Questo il modo in cui ho sempre lavorato e continuerò a lavorare. Voglio costruire una relazione speciale con il Parlamento europeo, lavorando strettamente con l’Emiciclo nel suo insieme, con i gruppi politici e con i singoli eurodeputati”. Così si legge in una lettera che la candidata alla presidenza della Commissione europea, Ursula von der Leyen, ha inviato al capogruppo dei socialdemocratici Irataxe Garcia Pérex. Dopo le consultazioni dei giorni scorsi con i gruppi politici al Parlamento, Socialisti e democratici e Renew Europe avevano detto di attendere ancora alcune risposte dalla candidata, prima di poter decidere il loro voto, martedì 16 luglio a Strasburgo. La lettera di oggi in larga parte anticipa quello che con tutta probabilità sarà l’intervento che von der Leyen terrà in plenaria domani alle 9. “Potremo affrontare” le sfide e le opportunità dell’Europa se resteremo legati “a ciò che ci unisce: i valori condivisi e il nostro impegno per una società più tollerante, giusta ed equa”, scrive la candidata. Von der Leyen afferma che le priorità politiche della sua prossima presidenza “attingeranno dai contributi ricevuti dai gruppi politici del Parlamento” e dall’agenda strategica del Consiglio europeo per il 2019-2024. Ne deriva che “la mia principale priorità sarà di rendere l’Europa il primo continente a emissioni zero entro il 2050”, obiettivo verso cui legifererà nei suoi primi 100 giorni di presidenza.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo