Venezuela: Celam, “piena solidarietà al popolo e alla Chiesa, identità di vedute con i vescovi e il loro messaggio”

“Piena solidarietà al popolo e alla Chiesa venezuelana”, all’indomani dell’ultimo messaggio della Conferenza episcopale venezuelana (Cev). La esprime il Consiglio episcopale latinoamericano (Celam). In una lettera inviata al presidente della Cev, mons. José Luis Azuaje, il presidente del Celam, mons. Miguel Cabrejos manifesta la sua vicinanza “di fronte alla complessa e drammatica situazione politica, economica e sociale, che vi tocca vivere in questi tempi difficili, nei quali sono in gioco la democrazia, i diritti umani e la cura per il creato in modo così forte, e descritto con molta precisione dal documento” dei vescovi venezuelani. Mons. Cabrejos sottolinea che il Celam è in “piena identità di vedute con la Chiesa venezuelana, rispetto alla richiesta di un ‘governo legittimo’” ed evidenzia “i grandi sforzi umanitari della Caritas del Venezuela, per fare fronte all’urgente necessità di aiuti umanitari”. Come presidente della Conferenza episcopale peruviana, mons. Cabrejos conferma l’impegno concreto all’accoglienza, protezione, promozione e integrazione dei tanti emigranti venezuelani. La lettera si conclude manifestando “ulteriore consonanza” sul fatto che il Sinodo per l’Amazzonia del prossimo ottobre sia “un’occasione per rafforzare l’evangelizzazione e l’attenzione pastorale per la protezione e la cura verso i popoli indigeni dell’Amazzonia e per l’ambiente, nella prospettiva dell’ecologia integrale”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori