Terra Santa: Ordinari cattolici, dura condanna dell’attacco ieri sera alla chiesa di san Giacomo di Beit Hanina a Gerusalemme

Dura condanna degli Ordinari cattolici di Terra Santa dell’attacco, avvenuto ieri sera, nello campo della chiesa di San Giacomo a Beit Hanina (Gerusalemme), dove era in corso una festa parrocchiale. In una nota, pervenuta al Sir, gli Ordinari cattolici di Terra Santa riferiscono che l’attacco era proveniente dalla “zona dell’insediamento di Naveh Yaacov (nord-est Gerusalemme). Confezioni di yogurt e pomodori sono state lanciate all’indirizzo dei numerosi fedeli presenti alla festa organizzata dalla parrocchia. Diverse persone, tra cui una ragazzina di 13 anni caduta a causa di un colpo diretto, – si legge nella nota – hanno riportato ferite di lievi entità. Colpiti anche due sacerdoti, padre Najeeb Ibrahim e padre Bashar Fawadleh. Condanniamo l’attacco e chiediamo alla sicurezza israeliana di indagare sul serio e di fermare i responsabili al più presto”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori