Estate: Fondazione Somaschi, raccolta di prodotti per l’igiene personale per chi è in difficoltà

Bagnoschiuma e shampoo, schiuma da barba e rasoi, spazzolini e dentifrici, detersivo o sapone da bucato. Sono i prodotti per l’igiene personale e la lavanderia – rigorosamente nuovi – che la Fondazione Somaschi sta raccogliendo per continuare ad aiutare, anche d’estate, le persone in difficoltà che ogni giorno a Milano frequentano il “Drop-in”, centro di accoglienza diurno in piazza XXV Aprile.
Al Drop-in, dall’inglese “piccola sosta”, le persone senza fissa dimora e in stato di grave marginalità trovano infatti uno spazio di tregua in cui riprendersi dalla fatica dello stare in strada e dall’osservare le sue leggi. Ciò significa potersi rifocillare e usufruire del servizio docce, wc e lavanderia ma anche trovare ascolto e dialogo in un ambiente sicuro e confortevole.
Ogni mese la struttura conta in media 1.250 accessi e offre oltre 250 docce e 75 lavatrici. Il servizio è attivo sei giorni alla settimana e per accedere è necessario effettuare un colloquio conoscitivo con gli operatori a seguito del quale viene rilasciata una “tessera” per l’ingresso. Oltre ad ascolto e compagnia, qui vengono forniti supporto educativo, orientamento a servizi territoriali più specifici o a quelli sanitari, monitoraggio delle patologie in corso, orientamento al lavoro e a percorsi di formazione.
La Fondazione Somaschi fa appello dunque alla generosità dei milanesi, e non solo, perché possano donare almeno uno di questi prodotti fondamentali per garantire cura e igiene di sé a chi vive in strada, rendendo così la loro vita più dignitosa. La raccolta è aperta fino a venerdì 9 agosto e i prodotti potranno essere spediti o consegnati presso la sede di Milano della Fondazione Somaschi, in piazza XXV Aprile 2, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 17. Info: tel. 02 62911975 o mail donatori@fondazionesomaschi.it.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori