Economia: Conte, “spread al minimo rispetto a maggio 2018, confidiamo possa scendere ancora di più. Abbiamo la fiducia dei mercati”

“Il fatto di aver evitato la procedura d’infrazione ci sta aiutando. Lo spread è al minimo rispetto al maggio 2018, confidiamo possa scendere ancora di più. Questo significa che abbiamo la fiducia dei mercati, confidiamo di acquistarla sempre più e di continuare in questa direzione”. Lo ha affermato il presidente del Consiglio dei ministri, Giuseppe Conte, rivolgendosi ai giornalisti al termine dell’assemblea dell’Associazione bancaria italiana a Milano. “Ovviamente teniamo i conti in ordine e lo vogliamo fare non con misure regressive di mero rigore ma vogliamo misure che consentano la crescita e l’occupazione”, ha spiegato il premier che si è detto “contento” che anche il presidente dell’Abi abbia “rivendicato un’Europa più democratica, più solidale, che non si affidi solo all’Euroburocrazia ma miri a far crescere tutto il sistema eurounitario e soprattutto in termini di sviluppo sociale e di crescita del livello dell’occupazione. Da questo punto di vista siamo perfettamente consonanti”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori