Diocesi: Agrigento, una tavola rotonda per ricordare il 53° anniversario della frana

Venerdì 19 luglio, alle ore 19, nell’atrio del Seminario arcivescovile di Agrigento, l’arcidiocesi di Agrigento, Ufficio per i beni culturali ed ecclesiastici, l’Associazione Italia Nostra, sezione di Agrigento, l’Ordine degli Architetti della Provincia di Agrigento e il settimanale “L’Amico del Popolo” organizzano una tavola rotonda nell’anniversario della frana di Agrigento. (19 luglio 1966). “Un momento nel quale – spiegano gli organizzatori – accenderemo i riflettori su quello che significa riqualificare e riprogettare la vita nel centro storico di una città, partendo dalla realtà agrigentina confrontandola con quella di altri centri urbani, non solo italiani, in cui questo è stato attuato”.
Dopo i saluti dell’arcivescovo di Agrigento, card. Francesco Montenegro, del sindaco di Agrigento, Calogero Firetto, e del direttore dell’Ufficio diocesano per i beni culturali, Giuseppe Pontillo, la presidente della sezione Agrigentina di Italia Nostra, Adele Falcetta, introdurrà gli interventi dei relatori.
A relazionare saranno Rino La Mendola, capo dell’Ufficio del Genio Civile di Agrigento, Alfonso Cimino, presidente dell’Ordine degli architetti di Agrigento, Alessia Cilona dell’Università degli studi di Palermo e Giuseppe Cacioppo, vicesindaco del comune di Sambuca di Sicilia. Modererà il giornalista Gioacchino Schicchi.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori