This content is available in English

Formazione: U-Multirank strumento per conoscere i migliori atenei. Sul podio università di Francia, Svezia e Paesi Bassi

(Bruxelles) Le nuove classifiche internazionali sugli atenei, stilate mettendo a confronto 1700 università di 96 Paesi, sono ora on line su www.umultirank.org. U-Multirank confronta le prestazioni degli atenei secondo alcuni ambiti: rapporto col mondo del lavoro, pubblicazioni interdisciplinari o internazionali, mobilità degli studenti e così via. In cima alla lista per prestazioni generali sono la Edhec Business School (Francia), la Chalmers University of Technology (Svezia) e l’Università di Groningen (Paesi Bassi). Secondo i dati che emergono, offrono prestazioni migliori gli atenei che hanno una più intensa collaborazione internazionale. È per questo che, commentando i dati, il commissario per l’istruzione, la cultura, la gioventù, Tibor Navracsics, ha sottolineato che “si sta lavorando verso la creazione di uno spazio europeo dell’istruzione in cui tutti possono ottenere la migliore istruzione e possono studiare liberamente oltre frontiera”. Il riferimento è all’iniziativa della Commissione “Università europee” dotata di 60 milioni di euro mirante a profilare le università in termini di competitività, inclusività e transnazionalità. Nel frattempo non solo “U-Multirank continua a fornire preziose informazioni ai candidati”, sempre Navracsics, ma consente agli utenti di creare le proprie classifiche personalizzate selezionando indicatori di rendimento sull’insegnamento e l’apprendimento, l’orientamento internazionale, il trasferimento delle conoscenze, l’impegno regionale e la ricerca.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa