Diocesi: Campobasso, in scena al Savoia il recital “Ester, la Regina che salva”. L’arcivescovo Bregantini, “occasione per rendere popolare una vicenda biblica”

“Ester, la Regina che salva” è il titolo del recital in nove quadri che andrà in scena presso il teatro Savoia di Campobasso nella serata di oggi, martedì 4 giugno, con la replica domani 5 giugno. Entrambi gli spettacoli avranno inizio alle 21. Il recital, con la regia di don Michele Novielli, vede la partecipazione di numerosi gruppi artistici della diocesi di Campobasso-Bojano e del capoluogo. Il gruppo “La Carovana di Ester”, spiega una nota, propone la storia di “un Dio che rovescia le sorti degli uomini, anticipa Maria nel suo Magnificat, abbatte i potenti dai troni, innalza gli umili”. “Essa – spiega don Novielli – contiene già le lacrime della Shoah di milioni di ebrei, ci dona coraggio e forza”.
Quello che andrà in scena nelle serate di oggi e domani è un recital creato per il mondo giovanile con la partecipazione di molteplici gruppi giovanili cittadini. “La storia di Ester – ha commentato l’arcivescovo diocesano, mons. GianCarlo Bregantini, che ha sostenuto fortemente la realizzazione del recital – è un cammino che raccoglie anche i tanti Cenacoli del Vangelo da noi vissuti nelle parrocchie. Una bella occasione per rendere popolare una vicenda biblica, da vivere in modo diffusivo, tutti insieme”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa