Piemonte e Valle d’Aosta: incontro dei responsabili regionali dei servizi pastorali con mons. Lovignana

Un’occasione di incontro e di studio. È quella a cui hanno partecipato i responsabili regionale dei diversi servizi pastorali della Conferenza episcopale di Piemonte e Valle d’Aosta (Cep) che si sono trovati mercoledì 26 giugno, ad Aosta, presso il seminario vescovile. Come spiega una nota diffusa oggi, rispondendo all’invito di mons. Franco Lovignana, vescovo di Aosta e segretario della Cep, erano presenti i responsabili di Beni culturali ed edilizia di culto, Catechesi, Caritas, Comunicazioni sociali, Diaconato permanente, Ecumenismo e dialogo interreligioso, Famiglia, Giovani, Liturgia, Missioni, Salute, Scuola, Sociale e Lavoro, Sovvenire, Università, Vocazioni.
La giornata è iniziata con un momento di preghiera nella cappella del seminario. Aprendo i lavori, dopo aver espresso i saluti del presidente mons. Cesare Nosiglia e di tutti i vescovi della Conferenza episcopale piemontese, mons. Lovignana ha sottolineato che “non siamo qui solo per approfondire alcune tematiche in ambito amministrativo e fiscale, ma anche per conoscerci meglio e proseguire nel cammino di lavoro comune”. Ai lavori hanno offerto il loro contributo alcuni esperti nel ramo fiscale e bancario. “Oltre agli aspetti tecnici sempre più improntati ad una totale trasparenza, i responsabili – conclude la nota – hanno condiviso proposte e suggerimenti per organizzare, laddove possibile, un’azione pastorale sinergica tra i vari ambiti di impegno”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo