Neocatecumenali: Genova, il 30 giugno incontro vocazionale con Kiko Argüello. Attesi in 6.500 da tutta Italia

Sarà la Fiera del Mare (Padiglione B) di Genova ad ospitare, domenica 30 giugno, un incontro vocazionale che sarà condotto dal team responsabile a livello internazionale del Cammino Neocatecumenale, formato da Kiko Argüello, padre Mario Pezzi e María Ascensión Romero.
“Come di consueto – spiega una nota –, dopo la presentazione dell’assemblea, Argüello annuncerà il kerigma, la Buona Notizia della morte e risurrezione di Cristo. Successivamente, chiederà vocazioni al sacerdozio e alla vita consacrata e inviterà a mostrare la loro disponibilità le famiglie, che sentono la chiamata di Dio ad andare in missione in qualsiasi parte del mondo”.
“Nella città segnata nel suo recente passato dal crollo del ponte Morandi, ma anche – prosegue la nota – nel cuore della Regione che detiene il primato mondiale della denatalità, questo incontro vuole indicare ancora una volta la strada di una ‘speranza che non delude’”.
All’incontro – per il quale si prevede la partecipazione di 6.500 neocatecumenali provenienti da Liguria, Lombardia, Piemonte, Emilia Romagna, Triveneto, Toscana, Umbria, Lazio e Calabria – saranno presenti anche il card. Angelo Bagnasco, arcivescovo di Genova, i vescovi Nicolò Anselmi (ausiliare Genova), Calogero Marino (Savona-Noli), Vittorio Lupi (emerito Savona-Noli), Guglielmo Borghetti (Albenga-Imperia), Alberto Tanasini (Chiavari), Martino Canessa (emerito Tortona), don Marco Pasinato (amministratore diocesano di Helsinki in Finlandia) e oltre 50 sacerdoti.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo