Sinodo Amazzonia: i gesuiti latinoamericani hanno lanciato ieri a Lima la campagna “Déjate Abrazar”

Si intitola “Déjate Abrazar” (“Lasciati abbracciare”). È la campagna promossa dai gesuiti dell’America latina in occasione del Sinodo per l’Amazzonia, lanciata ieri a Lima nel corso di un incontro pubblico che si è tenuto nell’Università Antonio Ruiz de Montoya (Uarm). Obiettivo della campagna, è stato sottolineato anche ieri, è quello di “creare una coscienza sulle principali problematiche dell’Amazzonia, far conoscere il lavoro dei gesuiti nella grande regione, espandere reti di solidarietà che permettano di recuperare fondi per sostenere tutte queste attività”.
I gesuiti dell’America Latina, infatti, hanno rafforzato la loro missione nell’Amazzonia attraverso la creazione del Servizio gesuita alla Pan-Amazzonia (Sjpam), coordinato da padre Alfredo Ferro, che opera a Leticia, in Colombia, ai confini con Brasile e Perù.
All’incontro di ieri erano presenti, tra gli altri, mons. Alfredo Vizcarra, vescovo del vicariato apostolico di Jaén, padre Roberto Jaramillo, presidente della Conferenza provinciale dei gesuiti dell’America Latina (Cpal), lo stesso padre Ferro, padre Ernesto Cavassa, rettore della Uarm e presidente della Rete delle università gesuite dell’America Latina, la leader indigena Anitalia Pijachi, collaboratrice della Repam.
“Il compito della Chiesa in Amazzonia è accompagnare, stare lì con la gente, conoscere i suoi problemi e i suoi cammini, sempre con un grande desiderio di apprendere”, ha detto mons. Vizcarra. “La cura della casa comune – gli ha fatto eco padre Alfredo Ferro – è una priorità della Chiesa e di tutta la Compagnia di Gesù”. Padre Jaramillo ha sottolineato che “la missione del Servizio gesuita panamazzonico è la protezione della vita in Amazzonia in tutte le sue forme possibili”. Anitalia Pijachi ha lanciato un allarme sulla situazione della donna: “Parlare di Amazzonia è anche parlare della donna, di una donna in agonia”. La campagna dei gesuiti si avvale anche di un sito internet ricco di informazioni sull’Amazzonia e sul Sinodo: www.dejateabrazar.org.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo