Sacerdoti: Settimana Cop. Bressan, “calo numerico è la questione minore, in atto un cambiamento di forma della Chiesa”

“Oggi ci si deve chiedere: preti di quale Chiesa e per quale Chiesa? È infatti in atto un cambiamento di Chiesa più potente di quello che si pensava. Il problema numerico del calo dei preti è la questione minore in una situazione in cui diminuiscono anche i battesimi e ci si trova di fronte a una Chiesa più piccola, più religiosa e meno rilevante. È in atto infatti un cambiamento di forma: finisce quella confessionale della Chiesa che abbiamo conosciuto finora, che è durata per secoli, e che chiede oggi di essere decostruita e ricostruita perché è cambiata la cultura. Basti pensare al cambiamento portato nelle nostre vite dalla realtà virtuale”. È questa la tesi della relazione di mons. Luca Bressan, docente di Teologia pastorale alla Facoltà teologica dell’Italia settentrionale, intervenuto stamattina a Torreglia (Pd) alla 69ª Settimana nazionale di aggiornamento pastorale promossa dal Cop.
“È in questo contesto – continua don Bressan – che va collocata la transizione in atto della figura del prete costruita fin dal Concilio di Trento, e sulla cui ricostituzione lavorano oggi quattro tendenze su cui la Chiesa è chiamata a vigilare e vegliare: la figura del prete congregazionista che si costruisce il suo gruppo, il professionista del sacro che configura quasi una burocrazia religiosa, il prete che si lega alla devozione e si immagina quasi mago e il prete operatore sociale”.
“Tra gli ingredienti principali da tenere presenti per un prete in una Chiesa che sta cambiando vi sono il ‘vegliare’ nel senso evangelico del termine, il tornare a incarnare il Vangelo nella vita quotidiana, dove sono i bisogni della gente, il ricordarsi che il compito primo del prete è la celebrazione della liturgia e la capacità di portare Dio nel mondo, e infine l’imparare a non considerarsi da solo ma a costruirsi dentro un grande ‘noi’ che è il presbiterio della comunità”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo