Educazione finanziaria: Milano, domani l’Università Cattolica presenta il secondo numero dell’Osservatorio monetario

“Educazione finanziaria in Italia, a che punto siamo?”. Questo il titolo del secondo numero del 2019 dell’Osservatorio monetario dell’Università Cattolica che sarà presentato domani pomeriggio, alle 15, nella sala convegni Intesa Sanpaolo a Milano. L’indicatore totale di competenza finanziaria colloca l’Italia al penultimo posto tra i Paesi del G20. Una situazione che può migliorare acquisendo maggior competenze e conoscenze in ambito economico-finanziario. A sostenerlo è il secondo numero dell’Osservatorio monetario, che scatta una fotografia sulla situazione del Paese, anche con un confronto su quanto avviene nel resto d’Europa. In particolare, fa vedere come l’educazione finanziaria sia diventata cruciale per diversi motivi. Tra questi, il mutamento dei sistemi di welfare che, assieme a un aumento della aspettativa di vita, hanno affidato alle persone comuni scelte complesse, come quella di un fondo pensione privato. L’Osservatorio monetario è un’analisi sulla congiuntura economica nazionale e internazionale curata dal laboratorio di analisi monetaria dell’Università Cattolica, in collaborazione con le facoltà di Economia e Scienze finanziarie.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo