Diocesi: Perugia-Città della Pieve, messa del card. Bassetti per il 21° anniversario della morte del Servo di Dio Vittorio Trancanelli

Nel 21°anniversario della morte del Servo di Dio Vittorio Trancanelli, lunedì 24 giugno, alle 17.30, l’arcivescovo di Perugia-Città della Pieve, il card. Gualtiero Bassetti presiederà una celebrazione eucaristica nella cappella dell’ospedale “Santa Maria della Misericordia”, dove riposano i resti mortali del venerabile. A concelebrarla, il vescovo di Città di Castello, mons. Domenico Cancian. Vittorio Trancanelli – sottolinea il postulatore della causa di canonizzazione Enrico Solinas – “è un esempio di vita santa spesa a servizio dei poveri e dei malati”. Trancanelli assieme alla moglie Rosalia Sabatini e ad altre famiglie diede vita all’opera diocesana di carità “Alle Querce di Mamre”, che accoglie tutt’oggi persone in gravi difficoltà, tra questi minori con particolari disagi e disabilità. Proprio i piccoli sono stati al centro dell’attenzione umana e cristiana del dottor Trancanelli. Alcuni di loro sono stati presi in affidamento e accolti in casa da lui e dalla moglie. Nel febbraio 2017 Papa Francesco lo ha dichiarato venerabile. Al termine della celebrazione eucaristica, il postulatore annuncerà un grande evento canoro in onore del Servo di Dio, che si terrà il 3 novembre 2019, alle 21, nella cattedrale di San Lorenzo, a Perugia, con il tenore fra Alessandro Brustenghi e il soprano Sarah Piccioni.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia