Diocesi: Padova, convegno per il mondo della scuola su “le marginalità”

Focus sulla povertà educativa e le sue sfaccettature, ma anche sulle strade dell’emancipazione possibile nel convegno dedicato a insegnanti di ogni ordine e grado, dirigenti ed educatori. A organizzarlo l’Ufficio di pastorale dell’educazione e della scuola della diocesi di Padova e da Fism Padova. Un appuntamento diventato tradizione, che si svolgerà il 7 settembre. A pochi giorni dall’apertura delle iscrizioni sono quasi 700 gli iscritti annunciati. Il convegno dal titolo “Le marginalità al centro. Tra sfide e opportunità” si terrà nel teatro dell’Opera della Provvidenza Sant’Antonio di Sarmeola di Rubano (Pd). Un approfondimento biblico-teologico è affidato al vescovo di Padova, mons. Claudio Cipolla, sull’annuncio di speranza per i marginali. Spazio poi alla voce di due tra le più significative realtà internazionali che si occupano di diritti dei bambini (Unicef e Save The Children): il presidente Unicef Italia Francesco Samengo entrerà nel merito dei documenti sui diritti per l’infanzia, mentre Giulio Cederna di Save The Children mapperà le povertà educative. Per capire il significato profondo di “povertà educativa” è stato invitato il pedagogista Diego Di Masi. Nel pomeriggio, le storie di emancipazione con l’esperienza del Mercato Sonato di Bologna, della Comunità di Sant’Egidio, di Caritas Padova, di Artur–Adulti responsabili per un territorio unito.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori