Giornata rifugiato: Unicef, “nel 2018 circa 20mila le richieste d’asilo presentate dai minori stranieri non accompagnati in Europa”

“Delle oltre 638mila richieste d’asilo presentate nel 2018 nei Paesi europei, 19.700 sono state avanzate da minori stranieri non accompagnati, in tutto rappresentano il 10% delle richieste presentate dagli under 18. Un dato rilevante, seppure in calo rispetto a quanto registrato nel 2017 quando le richieste d’asilo presentate dai minorenni erano circa 31400. Tra i richiedenti nel 2018, la maggior parte erano ragazzi (86%), di età compresa tra 16-17 anni (70%). Circa la metà delle richieste è stata presentata da giovani provenienti da 6 Paesi: Afghanistan (16%), Eritrea (10%), Pakistan e Siria (entrambe 7%), Guinea e Iraq (entrambe 6%)”. Lo ricorda oggi l’Unicef, alla vigilia della Giornata mondiale del rifugiato.
Per l’Unicef, “sono necessari ulteriori sforzi per garantire la protezione dei minorenni migranti, rifugiati e richiedenti asilo”.
In occasione della Giornata mondiale, l’Unicef raccomanda “l’adozione dei decreti attuativi della legge 47/2017 (cosiddetta ‘Legge Zampa’), nata per rafforzare la protezione dei minori stranieri non accompagnati; di facilitare l’accesso al sistema d’asilo per i minorenni bisognosi di protezione internazionale, garantendo adeguati sistemi di accoglienza e protezione; garanzie affinché i minori non accompagnati siano esentati da quanto previsto dalla legge 132/2018 (cosiddetto ‘Decreto Sicurezza’), recante misure urgenti in materia di protezione internazionale, immigrazione e sicurezza pubblica;il supporto dell’Italia alla riapertura delle negoziazioni per il Sistema europeo comune di asilo (Ceas) e un sistema prevedibile che permetta alle navi di soccorso di intervenire in sicurezza il più rapidamente possibile per proteggere i bambini rifugiati e migranti che continuano ad affrontare gravi pericoli e violazioni dei loro diritti fondamentali durante pericolosi viaggi in mare verso l’Italia”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo