Giornata rifugiato: Sestri Levante, laboratorio e riflessioni su “I volti dell’accoglienza”

Una tavola rotonda su “I volti dell’accoglienza” si svolgerà mercoledì 19 giugno a Sestri Levante, nel Centro Giovani Casette Rosse, in occasione della Giornata mondiale del rifugiato. A organizzarla il Comune di Sestri Levante, il Consorzio Agorà, La Coop. Il Sentiero di Arianna e Il Villaggio del Ragazzo. Saranno presenti l’assessore ai Servizi sociali del Comune di Sestri Levante, Lucia Pinasco, l’avvocato Antonella Cascione dell’Asgi, Giorgia Bruschi del servizio inserimenti lavorativi, Angela Capano, insegnante italiano in un Cpia, cui seguiranno alcune testimonianze di realtà lavorative e sportive del territorio. “L’iniziativa – spiegano gli organizzatori – è un momento di festa per e con la comunità dove vivono ormai stabilmente tanti ragazzi e ragazze stranieri rifugiati. Un momento in cui far conoscere e dar voce alle tante anime dell’accoglienza: quella istituzionale attraverso il progetto Sprar di Sestri Levante e Castiglione Chiavarese, quella lavorativa, quella sportiva o di aggregazione e di interazione sul territorio”. La giornata sarà arricchita dalla presenza delle tante organizzazioni del Terzo settore del territorio con stand informativi, laboratori, attività e musica. “Celebrare la Giornata del rifugiato – ricordano gli organizzatori – vuole dire ricordarci che tutti gli esseri umani hanno uguali diritto a vivere in pace e in un luogo sicuro. Vuol dire ricordarci che al di là della paura, è possibile una convivenza arricchente per tutti”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo