Diocesi: Terni, sabato mons. Piemontese ordina un nuovo sacerdote

È in festa la diocesi di Terni-Narni-Amelia per l’ordinazione presbiterale del diacono Massimiliano Collodi dei Ricostruttori nella preghiera, che sarà consacrato nella cattedrale di Terni per imposizione delle mani e la preghiera consacratoria del vescovo Giuseppe Piemontese, sabato 15 giugno alle ore 17.30.
Don Massimiliano presiederà la sua prima Messa domenica 16 giugno, alle 12, presso il monastero di San Simeone a Stroncone.
Una scelta vocazionale la sua, maturata negli anni di frequentazione della comunità dei Ricostruttori nella preghiera, la cui missione è farsi testimoni di una cristianità capace di venire incontro al bisogno di preghiera e ricerca interiore.
Massimiliano Collodi è nato a Lucca il 7 agosto 1965 e l’incontro con i Ricostruttori è avvenuto nel 2002, nella sede di Lucca, dove ha iniziato la pratica della meditazione profonda, o preghiera del cuore.
“Fino ad allora la mia vita era divisa tra lavoro, sport e amici – spiega Massimiliano -, lavoravo come artigiano, nell’ambito dell’elettricità ed elettronica. Ma da quell’incontro la mia vita inizia a cambiare, fino a quando, nel 2006, avviene la mia consacrazione e la promessa di povertà, castità ed obbedienza nella comunità dei Ricostruttori nella preghiera”.
Dopo i primi due anni trascorsi nella comunità di Firenze, nel 2008 il trasferito a Napoli per gli studi in Teologia. Dal 2013 il trasferimento nella comunità di Terni, dove ha fatto la professione solenne e dove è stato ordinato diacono il 14 luglio 2018.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo