Sir: principali notizie dall’Italia e dal mondo. Hong Kong, legge su estradizione rinviata. Emergenza maltempo in Lombardia, 800 evacuati nel Lecchese

Hong Kong: legge su estradizione rinviata. 72 feriti

Il governo ha deciso di rinviare anche oggi la discussione sulla controversa legge sull’estradizione. Ieri sera, l’episodio di maggior violenza avvenuto nel territorio negli ultimi decenni. Almeno 72 persone, fra i 15 e i 66 anni, sono rimaste ferite; due di loro si trovano in gravi condizioni. In un messaggio video, Carrie Lam, capo dell’esecutivo, ha difeso la sua posizione e ha accusato i giovani di aver organizzato una “rivolta”. La diocesi di Hong Kong ha diramato un altro comunicato in cui chiede a governo e manifestanti di “esercitare moderazione” e trovare delle soluzioni attraverso “canali pacifici e razionali”. Il card. Zen e mons. Joseph Ha a sostegno dei giovani e per la pace. Le critiche del mondo e la risposta cinese: “Affare interno della Cina”.

Emergenza maltempo in Lombardia: 800 evacuati nel Lecchese, esonda il lago di Como

La Lombardia si è trovata investita da una ondata di maltempo che ha causato frane, smottamenti, allagamenti, danni alle coltivazioni, chiusure di strade e soprattutto ha portato a decidere l’evacuazione di un migliaio di persone. Tanto che la Regione si sta già preparando a calcolare i danni per chiedere lo stato di emergenza. A Como il lago è esondato ed è stata chiusa la strada che costeggia il Lario perché invasa dall’acqua. La situazione più difficile, però, si è registrata nel lecchese dove si è temuto per la diga di Pagnona.

Governo: fumata nera su flat tax, in deficit come trovare le risorse?

Non si può fare la flat tax in deficit: dove pensa la Lega di trovare le risorse? È la domanda che agita il governo. Giovanni Tria, secondo alcune fonti, ne avrebbe chiesto conto a Matteo Salvini al tavolo di Palazzo Chigi convocato dal premier Giuseppe Conte per provare ad affrontare le questioni degli spinosi dossier economici ed evitare la procedura d’infrazione europea. La ricostruzione dei fatti viene smentita: la Lega e anche il ministero dell’Economia negano che sia andata così. Ma di sicuro il primo incontro del “gabinetto di guerra” economico finisce con una fumata nera e il rinvio a sette tavoli di lavoro.

Migranti: Sea Watch ieri ha soccorso 50 persone davanti alla Libia

“Il nostro equipaggio ha da poco concluso il soccorso di 52 persone da un gommone al largo della Libia, a circa 47 miglia da Zawiya”: lo ha scritto, ieri, in un tweet Sea Watch spiegando che, dopo che l’aereo di ricognizione Colibri aveva avvistato l’imbarcazione, sono state informate le autorità competenti. “La cosiddetta guardia costiera libica – ha aggiunto in un altro tweet Sea Watch – successivamente comunicava di aver assunto il coordinamento del caso. Giunti sulla scena, priva di alcun assetto di soccorso, abbiamo proceduto al salvataggio come il diritto internazionale impone”. I naufraghi sono ora a bordo della SeaWatch.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo