Disabilità: Piemonte e Valle d’Aosta, dalla Fondazione Crt 1,4 milioni per migliorare la qualità della vita

La Fondazione Crt stanzia oltre 1,4 milioni di euro per sostenere anche nel 2019 il bando “Vivomeglio” che finanzia progetti capaci di migliorare la qualità della vita delle persone con disabilità sul territorio del Piemonte e della Valle d’Aosta. Si tratta del proseguimento di un’iniziativa che, dal 2005 ad oggi, ha già usufruito di circa 23 milioni di euro erogati dalla Fondazione per un totale di oltre 2.000 interventi finanziati.
Possono partecipare al bando enti e associazioni non profit presentando le domande fino al 26 luglio sul sito www.fondazionecrt.it; ogni singolo progetto può ricevere contributi fino a 30.000 euro.
“Potranno essere finanziati – si legge in una nota – progetti che propongono soluzioni nuove, efficaci e sostenibili per la residenzialità e l’autonomia abitativa, l’integrazione sociale e lavorativa, lo sviluppo dell’autonomia e delle abilità personali di donne, uomini, bambini e ragazzi in difficoltà, il sostegno e supporto a persone con disabilità e famiglie”.
Nell’ultimo anno di attività sono stati sostenuti 154 progetti: dall’avvio di tirocini e borse lavoro ad attività ludico-ricreative; da attività di pet e music therapy a programmi di educazione alimentare; da lezioni di ballo a esperienze di volo; dalla formazione per i “caregiver” (coloro che – familiari, operatori, volontari – si relazionano con le persone disabili) ad attività di preparazione alla vita indipendente orientate al “dopo di noi”, ovvero al sostegno e all’assistenza delle persone con disabilità dopo la morte dei parenti che li accudiscono.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo