Economia: Tria (ministro), “normalizzare definitivamente le condizioni del nostro mercato dei titoli di Stato per una vera ripresa”

“Dovremo renderci disponibili ad un dialogo serrato e costruttivo con la Commissione per arrivare ad un accordo che consenta di evitare la procedura di disavanzo eccessivo”. “Seppur convinti che le regole di bilancio europee devono essere profondamente migliorate e semplificate, è nel nostro interesse arrivare ad un compromesso e normalizzare definitivamente le condizioni del nostro mercato dei titoli di Stato la cui solidità è fondamentale non solo per i risparmiatori e le istituzioni finanziarie del Paese ma anche e soprattutto per una vera ripresa dell’economia”. Lo ha affermato oggi pomeriggio il ministro dell’Economia e delle Finanze, Giovanni Tria, intervenendo nell’aula di Montecitorio per un’informativa urgente in merito all’eventuale avvio di una procedura per disavanzi eccessivi nei confronti dell’Italia.
Il ministro ha ripercorso quanto successo nelle ultime settimane fino alla valutazione della Commissione Ue, lo scorso 5 giugno, relativa al fatto che “l’apertura di una procedura per disavanzo eccessivo è motivata”. “In termini procedurali la questione passa ora al Comitato economico e finanziario (Cef) dell’Unione che si riunisce oggi”, ha spiegato Tria: “Se il Cef approverà le conclusioni della Commissione e non interverranno nuovi sviluppi la decisione verrà rimessa al Consiglio dell’Unione europea”. “Ribadiremo le nostre ragioni agli altri Paesi europei, ai quali spetterà di trarre le conclusioni e cercheremo un ragionevole punto di incontro”, ha assicurato il ministro, spiegando che “la linea del governo italiano è già stata accennata in un comunicato della Presidenza del Consiglio: il governo ha preso atto dell’esito della valutazione della Commissione e conferma il suo impegno a rispettare i dettami del Patto di stabilità e crescita per l’anno in corso. Per quanto riguarda il 2018, non si è dato luogo ad alcun allentamento della politica fiscale”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo