Economia: Conte (premier), “procedura d’infrazione va evitata, sarebbe danno per italiani e Paese” ma “no austerity, no misure recessive”

Nel governo “c’è piena condivisione sul fatto che la procedura d’infrazione va evitata perché è un danno per gli italiani e per il Paese. Non solo ci esporrebbe ad una fibrillazione dei mercati incontenibile che rischia di non poter essere controllata ma poi sarebbe il massimo del paradosso per un governo essere sottoposto ad una procedura che prevede periodici controlli, verifiche e la necessità di concordare ogni nuova misura di politica economica. Questo assolutamente non lo vogliamo”. Lo ha affermato il presidente del Consiglio dei ministri, Giuseppe Conte, parlando ai giornalisti a margine dell’Assemblea biennale Assonime. Il premier ha riferito della riunione di ieri sera che “è stata utile per recuperare un clima di confronto e di dialogo. Era da tempo che non ci riunivamo, io con i vicepresidenti” perché “la distrazione della campagna elettorale ha impedito che ci potessimo riunire”. “Ieri – ha proseguito – abbiamo ripreso questo confronto. La riunione è stata molto utile, in un clima molo cordiale, di fiducia reciproca” e, ha sottolineato Conte, “se mi volessero mettere in un angolo non sarebbe stato questo il clima”.
“Abbiamo impostato il rilancio dell’azione di governo”, ha assicurato il premier, spiegando che c’è “il pieno accordo di tutti” per dire “no austerity, no misure recessive. Non è di questo che ha bisogno il Paese”.
“Sono sempre Giuseppe Conte, quello che a dicembre ha evitato la procedura d’infrazione al Paese salvaguardando le misure di protezione sociale – ‘quota 100’ e Reddito di cittadinanza”, ha continuato il presidente del Consiglio: “Non è che ho cambiato filosofia per cui c’è un contrasto rispetto a quelli che sono gli obiettivi di crescita e di sviluppo sociale che servono al Paese”.
“Adesso dobbiamo confrontarci sulle azioni concrete e programmare in modo serio, responsabile ed efficace quelli che sono gli obiettivi di crescita e di sviluppo sociale, cercando di scongiurare” la procedura d’infrazione.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo